Empoli-Milan, anche Kjaer va ko: il danese lascia il campo

Il difensore è il terzo infortunato della serata dopo Alexis Saelemaekers e Davide Calabria: al suo posto entra Dest

All’interno di una sfida molto complicata sul campo di un Empoli concentratissimo e battagliero, il Milan deve fare i conti con una serie interminabile di infortuni che hanno complicato non poco il match.

Kjaer
Kjaer (©LaPresse)

Nel primo tempo Stefano Pioli era stato costretto a sostituire sia Alexis Saelemaekers che Davide Calabria. Il belga aveva chiesto il cambio intorno alla mezz’ora ed è stato sostituito da Krunic, e subito dopo il terzino destro è stato costretto a dare forfait e a uscire addirittura in barella. Al suo posto era entrato Kalulu. Due cambi quindi già nei primi quarantacinque minuti.

Come se non bastasse nella ripresa anche Simon Kjaer è stato costretto ad alzare bandiera bianca, per quelli che probabilmente dovrebbero essere problemi muscolari. Già nel primo tempo il danese si era accasciato avvertendo gli stessi problemi ma aveva deciso di stringere i denti, per poi arrendersi definitivamente al minuto 70.

La difesa ha dovuto quindi subire un’altra modifica e al suo posto Pioli ha inserito Sergino Dest, andando a spostare Kalulu al centro. La serie di infortuni e di problematiche per i rossoneri si è quindi ampliata oggi, dopo i ko di Maignan e Theo Hernandez di queste settimane. Da domani il Milan dovrà analizzare la situazione e fare la conta dei propri uomini in vista dei prossimi impegni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)