Milan, doppia firma in attacco: Pioli esulta

Il Milan lavoro al doppio colpo in avanti: una doppia firma che farebbe felice Stefano Pioli e tutto il mondo rossonero. La situazione

Il Milan di Stefano Pioli tornerà in campo stasera al Castellani di Empoli. Lo farà ritrovando il suo giocatore migliore che aveva saltato la partita contro il Napoli per una squalifica, scaturita da un doppio giallo davvero discutibile.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Torna così Rafael Leao, il miglior giocatore dell’ultima stagione in Serie A. I rossoneri avranno ancora tante defezioni ma la presenza del portoghese fa sorridere Pioli, che lo schiererà in avanti insieme a Olivier Giroud.

Il Milan ha voglia di vincere e i due attaccanti sono stati certamente l’arma in più dei campioni d’Italia. Paolo Maldini e Frederic Massara non pensano certamente ad un futuro senza i due calciatori.

Calciomercato Milan, doppio rinnovo: Maldini e Massara a lavoro

Leao
Leao (©LaPresse)

Presto dunque le parti si siederanno attorno ad un tavolo per mettere una firma che appare scontata. Giroud sta facendo benissimo. Ieri ha compiuto 36 anni ma è integro fisicamente tanto da essere ancora una pedina fondamentale anche di una Nazionale con una rosa piena di campioni.

Giroud sta bene al Milan e presto firmerà un contratto di un ulteriore anno. Non c’è fretta, non ci sono ansie. E’ sicuramente più complessa la situazione legata a Rafael Leao. Ce lo racconta anche il Corriere della Sera, che sottolinea l’ottimismo per una firma che farebbe esultare i tifosi e tutto l’ambiente Milan. Un ottimismo che scaturisce dalla volontà del portoghese di continuare a giocare con la maglia rossonera.

Servirà chiaramente un sacrificio economico. Maldini è consapevole di questo ma i campioni vengono pagati per bene, ben volentieri. Gerry Cardinale dovrà dare un segnale importante, riuscendo ad accontentare l’attaccante e il suo entourage. Sul tavolo 7/7,5 milioni di euro netti a stagione per blindare la stella più splendente e respingere le possibili offerte provenienti dall’Inghilterra. Il Milan deve continuare a puntare su Rafael Leao se vuole davvero tornare grande tra i grandi in Europa.