Calciomercato Milan, incasso da 100 milioni: è l’obiettivo di Maldini

Il Milan vuole incassare questa importantissima cifra record: questo l’auspicio dei dirigenti e di Paolo Maldini in particolare.

Paolo Maldini lavora ogni giorno per il bene ed il futuro del Milan. Non deve badare solo agli innesti o ai rinnovi contrattuali, ma anche a far girare bene le casse di via Aldo Rossi.

Maldini
Paolo Maldini (Ansa foto)

In tal senso saranno importanti alcune cessioni quasi obbligate. Ma il Milan ha mostrato di non voler scendere a compromessi con nessuno, anzi, di cedere i propri calciatori solo a determinate condizioni.

Va vista in questa ottica la cessione eventuale di Rafael Leao. L’attaccante portoghese è una bella gatta da pelare per i dirigenti del Milan. In bilico tra rinnovo a lungo termine e partenza record.

Leao via dal Milan? Maldini pone le condizioni

La trattativa per prolungare il contratto di Leao e renderlo praticamente intoccabile dal Milan è ancora tortuosa. La richiesta del portoghese, di 6-7 milioni netti per il nuovo ingaggio, spaventa il suo attuale club.

Così come i sondaggi dall’estero di squadre di primissimo piano. Dal Chelsea al Real Madrid passando per il Manchester City, diverse big europee non si lascerebbero sfuggire l’acquisto di un fuoriclasse come Leao.

Leao
Rafael Leao (Aansa foto)

Ma Maldini non vuole cedere così facilmente. Leao viene valutato non meno di 100 milioni di euro. Sotto questa cifra il Milan non si siederà neanche al tavolo delle discussioni. L’altissimo valore di mercato dato al numero 17 rossonero è legittimo, vista l’incisività e la leadership offensiva mostrata negli ultimi tempi.

Ovvio che il Milan non ha totalmente il coltello dalla parte del manico. Il cruccio del contratto in scadenza a giugno 2024 rende la situazione più complessa del dovuto. Ma in vista delle prossime sessioni di mercato Maldini non ha dubbi: o ci si presenta con la cifra a due zeri, o non si tratta affatto.