Calciomercato Milan, svolta Leao: può cambiare tutto

Uno dei club interessati a Leao potrebbe defilarsi, perché sta valutando altri giocatori nel ruolo: il Milan ci spera.

Uno degli obiettivi di Paolo Maldini e Frederic Massara è certamente quello di riuscire a rinnovare il contratto di Rafael Leao. Essendo in scadenza a giugno 2024, è fondamentale trovare un accordo prima della fine della stagione, altrimenti la cessione diventerà obbligatoria.

Rafael Leao
Rafael Leao (©Ansa Foto)

Il Milan deve fare un grande sforzo economico per tenere il portoghese, che vuole uno stipendio da circa 7 milioni di euro annui. Chiaramente, non mancano importanti società europee interessate al giocatore e pronte ad approfittare della situazione per assicurarselo.

Negli ultimi mesi si è parlato soprattutto del Chelsea, che già nell’ultima sessione estiva del calciomercato ha fatto un tentativo. La dirigenza rossonera ha bloccato sul nascere ogni possibile discorso, convinta di puntare ancora su Rafa e anche di poter arrivare a un’intesa per il prolungamento contrattuale.

Calciomercato Milan, il Chelsea molla Leao?

Il Chelsea non ha smesso di monitorare Leao, però negli ultimi giorni si sta parlando di altri obiettivi per la squadra di Graham Potter. Intanto sembra molto probabile il trasferimento a Londra di Christopher Nkunku, attaccante del Lipsia. I Blues vorrebbero versare i 60 milioni della clausola di risoluzione per assicurarselo dalla prossima estate.

Sarebbe un grande colpo per il Chelsea, che ha messo nel mirino anche Gabriel Martinelli. La stella dell’Arsenal gioca nello stesso ruolo di Leao, dunque esterno sinistro offensivo, e può essere un’alternativa al portoghese. Stando a quanto rivelato dal Daily Mail, i Blues stanno tenendo d’occhio il brasiliano. Pure lui ha un contratto che scade a giugno 2024, ma i Gunners dovrebbero avere un’opzione per prolungarlo di un anno.

Non bisogna escludere che Potter chieda l’ingaggio di Martinelli, considerando che conosce già la Premier League e che non avrebbe bisogno di un periodo di adattamento. L’Arsenal punta al rinnovo, però sarà interessante vedere se dal Chelsea arriverà un’offerta concreta.

Il Milan spera che i Blues puntino sul brasiliano o comunque su un altro esterno offensivo diverso da Leao. Con l’uscita di scena del Chelsea, i rossoneri avrebbero una preoccupazione in meno. Resterebbero altre pretendenti, però il club londinese finora appariva quello più “minaccioso”.