Sorpresa Pioli: pronto a rinunciare ad un titolarissimo

Possibile cambio in attacco: Stefano Pioli prepara la sorpresa. L’ultimo allenamento ci dirà se sarà davvero così. Le news da Milanello

“La formazione la sceglierò domattina. L’allenamento di oggi mi servirà per prendere le mie decisioni. Giroud sta bene. Non dimentichiamo che abbiamo anche un’altra partita importante poi“. Parla così in conferenza stampa Stefano Pioli.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Per il suo Milan non c’è tempo. Un solo allenamento vero e proprio (quello di oggi, come per gli uomini di Massimiliano Allegri) per preparare la sfida di domani contro la Juventus, in programma a San Siro alle ore 18.00. 

Proprio in questi istanti la squadra si sta allenando e solo dopo il lavoro odierno si potranno avere maggiori certezze in merito alla formazione che mister Pioli deciderà di schierare.  La speranza chiaramente è quella che non ci siano nuovi stop e che venga confermato il ritorno in gruppo di Theo Hernandez. Per quanto riguarda l’undici iniziale appare abbastanza ovvio che il tecnico rossonero cambierà qualcosa per avere maggiore brillantezza.

Non sappiamo ancora se Olivier Giroud sarà titolare o partirà dalla panchina ma appare ovvio che l’idea Ante Rebic sia nella testa del mister.

Milan, i numeri premiano Rebic

Ante Rebic
Ante Rebic (©LaPresse)

Sono i numeri che vengono a supporto di Pioli: Ante Rebic, da quando veste la maglia del Milan, ha giocato cinque partite contro la Juventus, andando a segno per ben tre volte e trovando anche un assist. Prima dello scialbo 0-0, a San Siro, la scorsa stagione, il croato era risultato sempre decisivo: nel 4 a 2 nel post lockdown, a Milano, e nelle ultime due match a Torino, 0-3 e 1-1.

Numeri importanti, che Pioli prenderà in considerazione come quelli più recenti: Rebic ha realizzato in campionato una rete ogni 49 minuti, facendo meglio di Milik che va a segno ogni 78 minuti