Pioli, ora è il momento: può succedere in Milan-Monza

Novità in vista di Milan-Monza! Stefano Pioli è pronto a cambiare le carte in tavola per la sfida ai brianzoli…

Tra qualche giorno, precisamente sabato alle ore 18.00, il Milan tornerà in campo per dare continuità agli ultimi positivi risultati in Serie A. A far da rivale ci sarà il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, una squadra che dopo il cambio in panchina ha avuto un netto cambio di marcia.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Sarà necessaria concentrazione, perchè nei singoli la formazione brianzola è parecchio pericolosa, e con Palladino in panchina si sono intravisti i primi fondamentali meccanismi di gioco collettivo.

Per la gara di sabato, innanzitutto, Stefano Pioli spera di recuperare tre dei giocatori infortunati. Mike Maignan, Simon Kjaer e Charles De Ketelaere dovrebbero aver smaltito l’infortunio prima di Milan-Monza. Potremo avere più certezze domani, dato che oggi è giorno di riposo per i rossoneri.

Intanto, Pioli sta cominciando a pensare alla formazione titolare. Potrebbero esserci novità molto importanti. Finalmente spazio ai nuovi!

Milan-Monza, Vranckx e Thiaw dal 1’

Dopo l’ottima prestazione da subentrato contro il Verona, Malick Thiaw potrebbe stavolta avere una possibilità dal primo minuto. D’altronde, se non si cominciano a provare i nuovi in sfide del genere, è difficile pensare di poterlo fare in gare più prestigiose. Per questo, Pioli sembra orientato a concedere al difensore tedesco la titolarità. Uno tra Tomori e Gabbia al riposo, mentre Kalulu sempre sulla fascia.

E non è finita qui. Sabato potrebbe essere il momento anche di Aster Vranckx. Il centrocampista belga ha già giocato qualche piccolo spezzone di gara, ma troppo poco per dimostrare il suo potenziale. Contro il Monza, potrebbe finalmente avere lo spazio per esprimersi al meglio. In questo caso è pronosticato al riposo Sandro Tonali, che ha dato tutto nella sfida contro l’Hellas. Bennacer invece è entrato al 60’ minuto e ha energie in più.

C’è davvero tanta curiosità di vedere i due novellini all’opera! Altra novità importante potrebbe verificarsi in attacco. Si è notato un Giroud stanchissimo lì davanti. Contro il Monza di Berlusconi è atteso uno tra Rebic e Origi dal 1’ minuto.