Milan, doppio colpo dal Chelsea: uno a gennaio, l’altro in estate

Il Milan lavora sul mercato con un occhio all’Inghilterra. Il club rossonero è pronto all’assalto al Chelsea, squadra ormai ben conosciuta.

Se c’è un club con cui il Milan negli ultimi anni ha stretto rapporti importanti, dal punto di vista del calciomercato, questi è sicuramente il Chelsea.

chelsea milan
Chelsea vs Milan (©LaPresse)

La squadra londinese, di recente affrontata in Champions League, appare come una sorta di sparring partner dei rossoneri. Basti pensare ai colpi Tomori, Bakayoko e Giroud degli ultimi tempi. Ma anche ad altre possibili trattative future.

Infatti, come sostiene il Corriere dello Sport, il Milan intende virare ancora verso Stamford Bridge per rinforzarsi in vista del nuovo anno. Sarebbero ben due gli obiettivi concreti in casa Chelsea, sui quali Paolo Maldini ha spostato fortemente l’attenzione.

Ziyech, ritorno di fiamma per gennaio. Poi la punta

Impossibile non pensare in tal senso a Hakim Ziyech. Ormai un topos del mercato milanista, visto che da anni il marocchino viene accostato al club rossonero come un rinforzo ipotetico e sulla carta utilissimo.

Peccato che l’operazione per il classe ’93 non si è mai concretizzata. Ma pare che a gennaio prossimo il Milan ci riproverà in maniera più spedita: la situazione di Ziyech a Londra è compromessa per colpa dell’arrivo di Graham Potter in panchina.

L’attuale allenatore vede ancor meno Ziyech, lo ha praticamente snobbato anche per via dei recenti infortuni muscolari dell’ex Ajax. Non è da escludere che il Chelsea, per accontentare alcune richieste di mercato di Potter, possa mettere il 29enne sul mercato nella sessione invernale.

Il Milan ci riproverà, anche se i 6 milioni circa di ingaggio annuali di Ziyech spaventano. Servirà un aiutino da parte del ricco club di Premier League, ma sembra che l’operazione possa essere molto più fattibile rispetto alla scorsa estate.

ziyech
Hakim Ziyech (©LaPresse)

Oltre a Ziyech, nel mirino del Milan c’è anche una prima punta, sempre di proprietà Chelsea. Si tratta del 21enne Armando Broja, talento albanese che i rossoneri seguono fin da quando si dilettava a suon di gol in prestito al Vitesse prima ed al Southampton poi.

Un bel prospetto, che sarebbe totalmente in linea con i progetti tecnici del Milan. Ma per Broja servirà una spesa da 35-40 milioni di euro, operazione in caso attuabile solo nell’estate prossima. Il possibile ritiro di Ibrahimovic e l’età non verdissima di Giroud sembrano orientare il club verso l’acquisto di un giovane bomber, proprio come Broja.