“Grazie milanisti chiacchieroni”: la frecciata di Materazzi al Milan

Materazzi punge il Milan e i tifosi rossoneri per quanto riguarda il rendimento di Calhanoglu all’Inter.

Quando Hakan Calhanoglu ha deciso di lasciare il Milan per firmare con l’Inter si è attirato inevitabilmente le antipatie dei tifosi rossoneri. Non bastava il fatto che avesse deciso di non accettare l’offerta di rinnovo, ha anche voluto passare a parametro zero nella squadra rivale.

Materazzi Marco
Materazzi Marco (©Ansa Foto)

Il centrocampista turco è stato ingaggiato dal club nerazzurro dopo che sono emersi i problemi cardiaci di Christian Eriksen, di cui ha poi preso il posto in formazione. Ha siglato un ricco contratto e la prima stagione è stata caratterizzata da alti e bassi. Si è tolto lo sfizio di segnare un gol su rigore nel derby e ha anche fatto un’esultanza provocatoria, peggiorando la sua situazione con il mondo milanista.

Materazzi, Calhanoglu e il Milan…

E quando la squadra di Stefano Pioli ha vinto lo Scudetto, sia i tifosi sia gli ex compagni si sono ricordati di lui. Anche esagerando, va detto. In questa stagione sta disputando alcune buone partite e sta ricevendo elogi. Tra coloro che stanno apprezzando le sue prestazioni c’è Marco Materazzi.

L’ex giocatore in un intervento a Inter TV ha parlato bene di Calhanoglu e ha anche lanciato delle frecciate verso il mondo Milan: “Dobbiamo ringraziare i cugini che ce l’hanno lasciato e che chiacchierano. Dobbiamo ringraziare lui che è un ragazzo che parla poco, ma fa i fatti. Corre ed è determinato, non ha paura di intervenire in tackle. Ha consentito a Brozovic di recuperare con calma, senza forzare. Ben vengano i calciatori come lui”.

Materazzi ringrazia il Milan per non esserci tenuto Hakan e aver permesso ai nerazzurri di ingaggiarlo a parametro zero. Poi fa un accenno al fatto che nell’ambiente rossonero si chiacchieri molto sul giocatore turco, ma lo sa benissimo che è normale…