Calciomercato Milan, la rottura è netta: è successo oggi

Il giornalista inglese ha riportato un retroscena clamoroso accaduto durante Brighton-Chelsea. La rottura tra il giocatore e l’allenatore è netta!

Pesante disfatta per il Chelsea e il suo allenatore Graham Potter! Tornato da rivale in casa del Brighton, il tecnico ha visto perdere maledettamente la sua squadra. I blues si sono fatti schiacciare per 4-1 dalla formazione dell’italiano Roberto De Zerbi. Già a fine primo tempo, i padroni di casa comandavano per 3-0. In gol Trossard e due clamorosi autoreti di Loftus-Cheek e Chalobah.

Falmer Stadium
Falmer Stadium (©LaPresse)

I blues di Potter hanno provato a rimediare nella seconda frazione di gara, ma dopo l’1-3 firmato da Kai Havertz la difesa del Brighton si è chiusa al meglio. Il 4-1 definito è stato poi segnato al 92′ minuto da Gross. I media inglesi hanno creato un polverone attorno alla sconfitta del Chelsea, dato che Graham Potter è sembrato incapace di gestire al meglio la squadra e i giocatori durante la partita,

Il retroscena raccontato dal giornalista ne è la più grande dimostrazione. Lite furibonda negli spogliatoi, adesso il calciatore sembra ancora più vicino all’addio al Chelsea.

Lite tra l’allenatore e il giocatore: il mercato incombe

Già da tempo si parla di un probabile di addio di Christian Pulisic al Chelsea al fine stagione. Con contratto in scadenza nel 2024 e il poco spazio concessogli, l’americano ha tutta l’intenzione di cambiare aria e trasferirsi in un nuovo club. Il Milan, come risaputo, è uno dei club più attenti alla sua situazione, insieme anche alla Juventus.

Christian Pulisic
Christian Pulisic (©LaPresse)

Un desiderio di mercato dei più complicati, dato che Pulisic ha un alto valore di mercato, intorno ai 40-50 milioni di euro e anche un ingaggio elevato (8 milioni di euro a stagione). Ad ogni modo, un suo trasferimento è altamente quotato, e l’episodio accaduto oggi durante Brighton-Chelsea sottolinea una rottura più netta che mai tra il giocatore e l’allenatore.

Difatti, come riportato dal giornalista Matt Law, nell’intervallo della partita Christian Pulisic e Graham Potter hanno avuto un battibecco molto caldo all’interno dello spogliatoio. Un dibattito nato da una possibilità importante per l’americano di andare in gol nel primo tempo. Il giocatore si sarebbe giustificato col fatto che stava inciampando, ma i toni si sono riscaldati davvero troppo.

Secondo fonti inglesi, Graham Potter non ha il totale appoggio dei suoi calciatori e non riesce a controllare il gruppo. Insomma, c’è una certa aria di dissenso. Tutto ciò potrebbe avere ripercussioni sul mercato! Sicuramente la lite nello spogliatoio complica di molto la permanenza di Pulisic al Chelsea.