Juric, clamoroso ripensamento: “Non mi sembra fallo”

Ivan Juric ha avuto qualcosa di importante da dire dopo la vittoria del suo Torino contro il Milan. Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore granata…

Il Torino di Ivan Juric ha conquistato una bella vittoria stasera contro il Milan. Un successo di grinta e cuore, e sicuramente meritato. Ha sfigurato invece la squadra di Stefano Pioli, apparsa poco lucida e incisiva, e la doppia clamorosa occasione sprecata da Rafael Leao ne è la dimostrazione più grande.

Ivan Juric
Ivan Juric (©LaPresse)

Il Diavolo, sotto di due a zero, è riuscito ad accorciare le distanze nel secondo tempo con Junior Messias. Peccato che la rete del brasiliano abbia sollevato una miriade di critiche, giuste aggiungeremmo, per l’irregolarità della spinta sull’avversario. Un’ingiustizia arbitrale che ha mandato in tilt l’allenatore Ivan Juric. Polemiche, proteste e offese del tecnico del Torino all’arbitro Abisso.

Il fischietto ha addirittura espulso Juric per l’atteggiamento. Ma il croato ha cambiato clamorosamente idea nel post-partita, non ha più visto nettamente l’irregolarità nel gol di Messias. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN:

“La rabbia mi passa velocemente, perché adesso sono contento della vittoria. Ho visto l’immagine sul tablet che abbiamo e mi è sembrato fallo. Mi sembra che lo tira giù. Bisognava gestire meglio quella situazione, però rivedendo le immagini adesso mi sembra che il fallo non è così evidente. Dall’altro angolo mi sembrava irregolare netto, adesso no”.