Torino-Milan, il gol di Messias è da annullare: Juric insulta l’arbitro

Episodio controverso durante Torino-Milan. Protagonista Junior Messias e il suo presunto fallo. Luca Marelli ha dato la sua opinione a DAZN!

Il Milan ha accorciato le distanze al 68‘ grazie al gol di Junior Messias, che ha segnato il momentaneo 1-2 a Torino. Una rete che ha animato numerose proteste da parte dei giocatori del Torino e del suo allenatore. Ivan Juric è stato addirittura espulso per la foga con la quale ha contestato il gol di Junior Messias.

Ivan Juric
Ivan Juric (©LaPresse)

Il motivo delle polemiche è chiaro, e fa riferimento alla spinta che il brasiliano esercita sul rivale prima di calciare in porta. L’arbitro Abisso in campo ha giudicato corretto l’intervento. Insomma, la spinta è stata considerata come un semplice contatto di gioco, che quindi non ha meritato una revisione più approfondita.

Non è stato dello stesso parere Luca Marelli. L’ex arbitro ha parlato chiaramente a DAZN: “E’ una spinta davvero evidente, e l’arbitro sarebbe dovuto essere richiamato all’on field review. Gol sicuramente da annullare”.

Juric, accuse e offese ad Abisso

Come accennato, Ivan Juric è stato espulso per le numerose e vigorose proteste. Dal labiale dell’allenatore si è risaliti facilmente alle offese rivolte all’arbitro Abisso. Chiaramente, il tecnico del Torino dice al fischietto: “Vergognati, pezzo di m***da”. Ecco dunque il motivo reale del cartellino rosso a Ivan Juric.

Facile che per offese così irriguardose, l’allenatore croato possa essere costretto a scontare più di una giornata di squalifica.