Nesta sorpreso dalla sua crescita: “Quando è arrivato era un giocatore normalissimo…”

L’ex difensore del Milan ha commentato la vittoria di stasera della squadra di Pioli e si è soffermato su un calciatore in particolare

Il Milan si è imposto sullo Spezia per 2-1 stasera ottenendo tre punti d’oro per la classifica e rimanendo sempre a -5 da un Napoli inarrestabile, vittorioso anche oggi a Bergamo sull’Atalanta.

Nesta
Nesta (©LaPresse)

Un risultato raggiunto nel finale grazie al solito spirito messo in campo e alla voglia di portare a casa il risultato. A commentare l’ennesima prestazione di cattare dei rossoneri è stato Alessandro Nesta, intervenuto in collegamento con DAZN nel post partita. Queste le sue parole sulla squadra di Pioli: “Il solito Milan anche se ogni tanto scivola. Ha le idee chiare ed è squadra matura, è un po’ in ritardo in classifica ma credo che ci arriverà lassù”.

L’ex difensore rossonero ha espresso anche un parere su uno dei singoli del Diavolo, ovvero Pierre Kalulu, che a suo modo di vedere è stato il più sorprendente: “Quando è arrivato era un giocatore normalissimo e la crescita che ha avuto è stata impressionante. L’altra sera in Champions League è stato giocatore vero”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)