Milan, Dubai decisiva: a gennaio è pronto a dire addio

Dopo la partita contro la Fiorentina si faranno le prime riflessioni. C’è chi può salutare durante il prossimo calciomercato: il punto della situazione

Il giudizio sul calciomercato del Milan è ancora in sospeso. I nuovi acquisti stanno faticando a trovare spazio. Ne ha avuto tanto, inizialmente, Charles De Ketelaere. Il belga ora, però, è scivolato indietro nelle gerarchie dopo alcune prestazioni non proprio esaltanti.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Chi ha guadagnato terreno nelle ultime partite è invece Thiaw. Il centrale tedesco oggi dovrebbe giocare la sua seconda partita da titolare. Se l’ex Schalke 04 dovesse superare la prova Fiorentina, potremmo davvero ritrovarci di fronte ad una vera e propria svolta.

Chi resta ai margini del progetto sono, invece, Vranckx e Adli. Del belga ha parlato ieri pomeriggio, Stefano Pioli, in conferenza. Il tecnico ha fatto capire che le amichevoli a Dubai saranno importanti per l’inserimento dell’ex Wolfsburg. Pensiamo che lo stesso discorso si possa fare per il francese, che dopo la prova non proprio convincente contro il Verona è un po’ sparito dai radar di Pioli.

Milan, si cambia sulla trequarti: la svolta è in arrivo

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

In queste ore si stanno facendo sempre più insistenti le voci che vorrebbero l’ex Bordeaux lontano da Milano già durante il calciomercato di gennaio. La possibilità che Adli lasci i rossoneri esiste ma una decisione ancora non è stata presa. Servirà un confronto tra il suo entourage e la dirigenza del Diavolo per far chiarezza. Il Milan, ad oggi, vorrebbe fargli proseguire un percorso di crescita a Milanello ma se il francese dovesse spingere per giocare con continuità, l’ipotesi prestito in Serie A o in Ligue 1 potrebbe diventare concreta.

Il futuro di Adli potrebbe dipendere anche dallo stesso Vranckx. I due calciatori, infatti, rischiano di levarsi spazio a vicenda. Il Milan a gennaio, inoltre, potrebbe decidere di acquistare un giocatore pronto per rafforzare la trequarti. In questo caso per il francese e il belga tutto si complicherebbe ulteriormente.