Milan, contro la Fiorentina è successo ancora: è la quarta volta

Per il Milan vittoria davvero sudata contro la Fiorentina: non è la prima volta che i rossoneri in questa Serie A faticano e si impongono solamente nel finale.

Il Milan ha chiuso il 2022 con un successo, però la prestazione contro la Fiorentina è stata abbastanza deludente. Dopo il vantaggio iniziale siglato da Rafael Leao, i campioni d’Italia non sono riusciti ad esprimere un gioco convincente. Ci sono diversi miglioramenti da fare per la seconda parte di stagione.

Milan Fiorentina
Milan Fiorentina (©Ansa Foto)

Domenica la squadra di Stefano Pioli è riuscita a vincere nel recupero solo grazie a un fortunato autogol di Nikola Milenkovic sul cross di Aster Vranckx. L’uscita pessima del portiere Pietro Terracciano è stata decisiva, poi il difensore serbo è stato sfortunato nel vedersi arrivare il pallone addosso e a deviarlo involontariamente nella sua porta. Era il 91′.

Il Milan contro la Fiorentina per la quarta volta in questa Serie A ha trovato la rete della vittoria dopo l’80’. Era già capitato nelle seguenti partite:

  • Empoli-Milan 1-3, gol di Ballo-Touré al 93′ e di Leao al 96′;
  • Verona-Milan 1-2, Tonali all’81’;
  • Milan-Spezia 2-1, Giroud all’89’.

Certamente i ragazzi di Stefano Pioli dimostrano di non mollare mai e di essere determinati a cercare di vincere fino alla fine. Ma va anche detto che servirebbe maggiore concretezza in fase offensiva, perché la formazione rossonera potrebbe chiudere prima certe partite. Troppe le occasioni sprecate e anche gli errori in difesa che costano caro. Servono più attenzione e lucidità, aspetti che saranno fondamentali nel 2023 per lottare per lo Scudetto e andare avanti in Champions League.