Calciomercato Milan, chiesti 100 milioni: “Sono scioccato”

Uno dei talenti nel mirino di Maldini e Massara ha un prezzo altissimo: la trattativa è complicata, anzi impossibile, per il Milan.

La dirigenza rossonera vuole rinnovare il contratto di Rafael Leao, ma sa che dovrà farsi trovare pronta nel caso in cui l’accordo non venisse raggiunto. Stanno già circolando alcuni nomi di potenziali sostituti. Alcuni sono obiettivi raggiungibili, altri non sembrano affatto alla portata.

Nella lista di chi difficilmente vedremo a Milanello c’è sicuramente Mykhaylo Mudryk, 21enne esterno offensivo che milita nello Shakhtar Donetsk. In questa stagione ha messo insieme 8 gol e 8 assist in 16 presenze. Numeri e prestazioni di alto livello che hanno attirato le attenzioni delle più importanti società europee.

Il Milan lo ha tenuto d’occhio in questi mesi, però è impossibile battere le big d’Europa nella corsa per assicurarsi il giocatore. Inoltre, il prezzo è lievitato e non è alla portata del club di via Aldo Rossi.

Mercato Milan, valutazione shock per Mudryk

Secondo quanto spiegato da The Athletic, lo Shakhtar Donetsk vuole 100 milioni di euro per cedere Mudryk. Un prezzo altissimo e che allontana il Milan, ma non solo.

Mudryk
Mudryk (©Ansa Foto)

Il talento ucraino, interpellato in conferenza stampa sulla sua valutazione, ha così risposto: “Quando ho scoperto il mio prezzo sono rimasto scioccato. Do il massimo per lo Shakhtar, ma ogni calciatore sogna di giocare in un top club e io non faccio eccezione. Sono sicuro al 100% che difficilmente compreranno un giocatore del campionato ucraino per 100 milioni. Non nascondo che sono molto turbato. Questa cifra pone un ostacolo al mio trasferimento in un campionato superiore”.

Lo stesso Mudryk è sorpreso dal prezzo che lo Shakhtar Donetsk ha fissato e non ne è affatto felice, perché lo vede come un ostacolo al suo passaggio in una squadra top d’Europa. Vedremo se il suo club deciderà di abbassare le pretese per favorire la realizzazione del suo sogno.