Calciomercato Milan, tentativo per l’esterno brasiliano: occasione low cost

Un esterno brasiliano nel mirino del Milan, che ha effettuato il primo sondaggio: potrebbe trattarsi di un colpo low cost.

I tifosi rossoneri si aspettano l’ingaggio di una nuova ala destra nel calciomercato estivo 2023. Difficilmente si andrà avanti con la coppia Saelemaekers-Messias. A Stefano Pioli serve un giocatore che dia maggiori garanzie in fase offensiva. Tradotto: più assist, più gol, più giocate decisive.

Nelle ultime settimane si parla di un possibile ritorno di fiamma per Hakim Ziyech, ormai fuori dal progetto del Chelsea e che può lasciare Londra già a gennaio. Da capire a che condizioni i Blues saranno disposti a cedere il 29enne marocchino, il cui contratto scade a giugno 2025. Se ci fosse la possibilità di prelevarlo in prestito con diritto di riscatto, forse Paolo Maldini e Frederic Massara ci potrebbero pensare.

Calciomercato Milan, contatti per un’ala sudamericana

Ziyech non è l’unico nome nella lista del Milan, ovviamente. La dirigenza sta valutando più profili e agirà non solo facendo delle valutazioni di tipo tecnico-tattico, ma anche tenendo conto del bilancio. In quest’ottica si inserisce una soluzione low cost che può arrivare dall’Ucraina.

Tete
Tete (©Ansa Foto)

Secondo quanto rivelato da calciomercato.it, il management sportivo rossonero avrebbe chiesto informazioni per Tetê. Il 22enne brasiliano milita nel Lione, ma è in prestito dallo Shakhtar Donetsk. In questa stagione 5 gol 3 assist in 15 presenze, ma con l’arrivo in panchina di Laurent Blanc al posto di Peter Bosz non è più titolare. Scontento di aver perso il posto, l’ex Gremio sta valutando la possibilità di andarsene già a gennaio.

Il suo contratto con lo Shakhtar Donetsk scade a dicembre 2023, quindi c’è la possibilità di fare un’operazione a costi abbastanza contenuti. Oltre al Milan, ci sono altre società che stanno monitorando la situazione di Tetê. Tra queste c’è il Brighton guidato da Roberto De Zerbi, allenatore che ha lavorato con l’esterno sudamericano proprio in Ucraina e che lo vorrebbe con sé pure in Inghilterra.