Milan, tifosi contro lo stadio a capienza ridotta: il dato dice tutto

I tifosi del Milan non sono contenti di avere uno stadio futuro a capienza minore rispetto a quella attuale. Ecco la loro risposta.

Nelle prossime settimane il Milan spera, assieme ai rivali dell’Inter, di avere delle novità importanti sul fronte stadio di proprietà. Ovvero l’impianto che andrà a sostituire l’attuale Giuseppe Meazza.

Nel progetto originale, basato sull’architettura dello studio Populous, il nuovo impianto milanese dovrebbe avere una capienza ben più ridotta rispetto all’attuale San Siro.

Oggi lo stadio del Milan conta circa 80 mila posti a sedere, che spesso e volentieri vengono quasi interamente riempiti. Mentre il futuro stadio potrebbe contenerne non più di 60 mila, il che significherebbe privare dell’esperienza calcistica dal vivo circa il 20-25% dei tifosi che attualmente si recano allo stadio.

Milan, i tifosi continuano ad essere numerosi: che dati in Champions!

I tifosi dunque sono contrario ad un impianto troppo piccolo per contenere la passione rossonera. Già alla presentazione del progetto Populous sono arrivati giudizi poco favorevoli, visto che Milan e Inter vantano tifoserie sempre presenti ad alti numeri dal vivo.

La conferma la portano i dati in Champions League. Il Milan durante la fase a gironi 2022-2023 (nei match contro Dinamo Zagabria, Chelsea e Salisburgo) ha contato un totale di 210 mila spettatori totale con una media di 70.288 tifosi a partita. Tenendo anche conto che contro i croati non sono stati venduti 10 mila biglietti per questioni di sicurezza.

Tifosi Milan
Tifosi Milan (©LaPresse)

Numeri incredibili, che ovviamente fanno bene alle casse del Milan. Ma lo stadio di proprietà diventerà fondamentale, visto che tali incassi potranno aumentare del 40% rispetto ai ricavi con l’attuale San Siro. Va solo risolto il dubbio sul numero di seggiolini a disposizione, visto che il popolo milanista continua ad essere numerosissimo e florido.