Cristiano Ronaldo, decisione presa: è ufficiale! Mercato già incandescente

La notizia del giorno ravviva subito il calciomercato internazionale, ovviamente in vista della sessione di gennaio 2023.

Al via della sessione di calciomercato invernale 2023 manca circa un mese e mezzo. Ma oggi è giunta una notizia che rende i rumors di mercato già caldissimi in questi giorni.

Cristiano Ronaldo non è più un calciatore del Manchester United. Uno dei campionissimi del calcio attuale ha sciolto il contratto che lo legava ai Red Devils.

La notizia è ufficiale, annunciata poco fa dallo stesso United con una nota sui propri account social. Non certo un fulmine a ciel sereno, visti i rapporti ormai distrutti tra le parti.

 

CR7 resta senza squadra: il suo futuro scalda il mercato invernale

Ronaldo con effetto immediato rescinde dunque con il Manchester United. Tale decisione è frutto dei rapporti infuocati tra CR7 e la società britannica, nella quale era tornato a giocare nel 2021 dopo l’addio alla Juventus.

L’intervista recente concessa ai media inglesi, in cui Ronaldo sparava a zero contro la gestione di Erik ten Hag e dei dirigenti del Manchester, hanno allontanato definitivamente il portoghese dal club, con tanto di rescissione consensuale.

Ora il mercato si infiamma. Cristiano Ronaldo, pur a 37 anni compiuti, potrebbe essere un rinforzo intrigante per molti club europei. Il suo futuro farà certamente discutere e chiacchierare. Jorge Mendes, il suo agente, proverà a piazzarlo il prima possibile.

Il Milan non sembra minimamente interessato a CR7, ma il suo trasferimento possibile al Chelsea, club che lo ha seguito anche in estate, potrebbe aprire le porte alle cessioni di Ziyech e Broja, due attaccanti dei Blues che il Milan segue con grande interesse.