Milan, scelto il nuovo portiere: sarà il vice Maignan

Il Milan si affiderà ad un nuovo portiere. Sarà italiano il vice di Mike Maignan. Ecco la scelta della dirigenza rossonera: il punto

Il Milan ha deciso, non sarà più Tatarusanu il secondo portiere. L’estremo difensore rumeno, che ha difeso i pali nelle ultime partite per via dell’infortunio al polpaccio di Mike Maignan, tornerà ad accomodarsi in panchina.

La sfida contro la Fiorentina potrebbe essere stata davvero l’ultima con la maglia del Diavolo addosso. Nel 2023 tornerà l’ex Lille e inevitabilmente Tatarusanu si accomoderà nuovamente in panchina.

L’esperto portiere ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e se non dovessero esserci ulteriori problemi, sarà il francese a giocare da qui fino al termine della stagione.

Calciomercato Milan, dalla Serie A il vice Maignan

Sportiello
Sportiello (©LaPresse)

Come raccontato più volte, Paolo Maldini e Frederic Massara hanno lavorato per cercare un nuovo portiere italiano. L’idea è stata sempre quella di pescare dai calciatori con contratto in scadenza. I due profili monitorati sono stati quelli di Terracciano della Fiorentina e di Sportiello dell’Atalanta.

Negli ultimi giorni si sono intensificati i contatti con l’estremo difensore dei bergamaschi, che in questa stagione ha giocato ben sei partite. Gli ottimi rapporti con l’agente non possono che favorire la chiusura dell’affare. L’idea dunque è quella di bloccare Sportiello, per luglio, già nei prossimi. Le possibilità che diventi lui il nuovo vice Maignan sono davvero alte.