Milan, Leao in vetrina: un Mondiale pericoloso

E’ il turno di Rafael Leao. Alle 17.00 il giocatore del Milan farà il suo esordio al Mondiale, in Qatar, con la maglia del Portogallo

Tocca a Rafael Leao. L’attaccante portoghese del Milan è pronto a scendere in campo con la maglia della sua Nazionale. Il giocatore – secondo le ultime news provenienti dal Qatar – sarà titolare nella sfida contro il Ghana.

Le attenzioni dei tifosi dei Milan saranno tutte su di lui. Ma non saranno gli unici a vederlo all’opera. Rafael Leao è un osservato speciale anche dei grandi club europei.

Paolo Maldini era consapevole del fatto che la vetrina dei Mondiali rappresentassero un rischio. Un Leao che fa bene anche con la sua Nazionale non può far altro che far crescere l’interesse nei suoi confronti. Ecco perché la dirigenza rossonera avrebbe voluto prolungare il contratto con il suo giocatore prima dell’inizio della manifestazione. Missione fallita ma la speranza di rinnovare l’accordo resta ancora vivo.

Calciomercato Milan, rinnovo Leao: una matassa ingarbugliata

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Come più volte raccontato, la matassa resta di difficile risoluzione. Leao vorrebbe proseguire a giocare con il Milan ma serve trovare un accordo con il suo entourage. Il padre, l’avvocato e Jorge Mendes, tutti sono chiamati in causa per un prolungamento non certo facile. Il Chelsea continua ad osservare la situazione, così come Real Madrid, Barcellona e i due Manchester, oltre che il Psg.

La volontà del Milan è quella di accontentare il calciatore, arrivando a 6/7 milioni di euro netti a stagione, dando inoltre una mano a pagare la multa allo Sporting. Un impegno davvero importante per la stella più luminosa della squadra di Pioli. La speranza del Milan adesso è che il Mondiale non contribuisca a far aumentare le richieste