Cresciuto nel Milan, ma la sua fede è un’altra: “Juventino da sempre”

Le parole del calciatore, uno dei figli del vivaio rossonero che però ha evidentemente un’altra passione calcistica da sempre.

Il Milan nella sua storia recente ha avuto il merito di lanciare diversi ottimi calciatori, fuoriusciti dal proprio vivaio. Basti pensare a gente come Donnarumma, Calabria o Cristante, ma non soltanto.

milan juve
Milan-Juventus (©LaPresse)

Giovani talenti che si sono ben espressi nel settore giovanile di Milanello, per poi riuscire in qualche modo a sfondare nel calcio che conta, anche grazie all’ottimo lavoro precedente.

Ma non sempre i talenti scuola Milan sono anche dei tifosi appassionati rossoneri. Come nel caso di uno dei più floridi talenti esplosi dalla Primavera milanista qualche anno fa.

La confessione di Locatelli: altro che Milan, è tifoso Juve da sempre

L’esempio più lampante è quello di Manuel Locatelli. Il centrocampista italiano è cresciuto nel Milan, ha esordito nel 2016 in prima squadra e deve moltissimo ai colori rossoneri.

Ma la sua passione calcistica è sempre stata un’altra: la Juventus. Ovvero la squadra per cui gioca attualmente, un sogno coronato lo scorso anno quando Locatelli è stato ingaggiato dal Sassuolo per circa 35 milioni di euro.

locatelli juve
Manuel Locatelli (©LaPresse)

Queste le parole del mediano azzurro a La Provincia sui suoi gusti calcistici: Chi mi conosce sa che sono juventino dalla nascita, così come il resto della mia famiglia. Mi ricordo che avevo detto a quello che è sempre stato il mio procuratore che un giorno sarei diventato un giocatore bianconero. Ho avuto la fortuna di aver giocato la mia prima partita con la maglia bianconera in quella che è stata l’ultima volta per Cristiano Ronaldo“.

Un vero paradosso il fatto che Locatelli, nella sua prima stagione calcistica nel Milan dei ‘grandi’, si fece conoscere al grande pubblico segnando un grande gol proprio contro la Juventus, nella stagione 2016-2017.