Milan, addio definitivo: il contratto è ufficialmente scaduto

Oggi scade il contratto di un elemento molto importante per il Milan. L’addio è definitivo come già annunciato nelle scorse settimane

Oggi è iniziata ufficialmente una nuova era nel Milan, dal punto di vista dirigenziale. Incarico al via da nuovo amministratore delegato per il manager Giorgio Furlani.

Gazidis
Maldini, Massara e Gazidis (ANSA)

L’ex portfolio manager di Elliott era stato già da giorni annunciato come nuovo AD. Un elemento già rinomato all’interno del Milan, visto che aveva già fatto parte del consiglio d’amministrazione.

Furlani prende il posto di Ivan Gazidis, che oggi dopo 4 anni di intenso lavoro lascia il club rossonero. Ma cosa farà Gazidis dopo tale incarico? Sembrano già esserci delle novità sul suo conto.

Gazidis, addio al Milan ufficiale: quale sarà il suo futuro?

Oggi Tuttosport parla proprio dei futuri incarichi professionali di Ivan Gazidis. Dopo aver salutato calciatori, tifosi e dipendenti di Milanello, l’ex amministratore rossonero si prenderà certamente un periodo di relax.

Ma le offerte non sono mancate in questo periodo. Pare che diversi club abbiano sondato il terreno per il famigerato uomo dei ricavi. Gazidis infatti è rinomato nell’ambito calcistico per aver risollevato conti ed introiti prima dell’Arsenal, poi del Milan stesso.

Ma l’offerta più significativa sarebbe giunta addirittura dalla FIFA. Pare che l’organo centrale del calcio internazionale lo abbia contattato per far parte del Comitato organizzatore dei Mondiali 2026, quelli che si svolgeranno tra USA, Messico e Canada. Territori che Gazidis conosce molto bene, visti i suoi pregressi lavorativi.

Infatti tra gli anni ’90 e l’inizio del 2000 Gazidis ha collaborato con la Mls statunitense, con la Federcalcio messicana e infine con la CONCACAF, ovvero l’organo del calcio nord-centro americano.