Salernitana, Candreva avvisa il Milan: “Ci stiamo preparando al meglio”

Il Milan alla ripresa del campionato affronterà la Salernitana: ai microfoni di TV Play ha parlato Candreva, giocatore della squadra campana.

Il ritiro del Milan a Dubai volge al termine, poi i rossoneri rientreranno in Italia per proseguire gli allenamenti a Milanello. Prima della fine dell’anno ci sarà anche un’altra amichevole, quella del 30 dicembre in Olanda contro il PSV Eindhoven.

Candreva Salernitana Milan
Antonio Candreva salterà Salernitana-Milan – MilanLive.it

Il primo impegno ufficiale del 2023 è in programma per il 4 gennaio allo stadio Arechi di Salerno. La squadra di Stefano Pioli affronterà la Salernitana, che nello scorso campionato l’aveva fermata proprio di fronte ai propri tifosi. I campioni d’Italia hanno l’intenzione di non commettere un passo falso e cercheranno di vincere.

Nel Diavolo ci sarà qualche assente, ma neppure Davide Nicola sarà a pieno organico. Probabile l’assenza di Luigi Sepe per infortunio, mentre è sicura quella di Antonio Candreva. L’esterno non potrà giocare perché deve scontare una squalifica.

Candreva su Milan, Napoli, stagione e Lautaro

Candreva è intervenuto ai microfoni di TV Play in occasione degli Italian Sport Awards e ha così parlato della sfida contro il Milan: “Ci stiamo preparando al meglio per la ripresa del campionato. Sappiamo che affronteremo una grande squadra“.

Candreva Salernitana Milan
Antonio Candreva intervistato da TV Play – MilanLive.it

Il Napoli è capolista con del margine sulle inseguitrici, ma l’ex Inter non pensa che lo Scudetto sia già nelle mani degli azzurri: “Il campionato è ancora lungo, anche se il Napoli ha fatto un’ottima prima parte“.

Per quanto riguarda la stagione della Salernitana, è soddisfatto del dodicesimo posto in classifica con 17 punti: “Siamo partiti bene e vogliamo continuare così“.

Candreva ha ammesso di aver scritto a Lautaro Martinez, suo compagno di squadra all’Inter e recentemente vincitore del Mondiale con l’Argentina: “Gli ho fatto i complimenti. È un grande traguardo diventare campione del mondo“.