Il portiere in città: subito pronto per Salernitana-Milan

L’estremo difensore è arrivato in Italia e già da domani si aggregherà ai suoi nuovi compagni. Sarà pronto per Salernitana-Milan

E’ di fatto il primo colpo di calciomercato invernale. Il giocatore è sbarcato in giornata in città e per la prima partita del 2023 sarà a disposizione.

L’estremo difensore, dopo aver disputato il Mondiale, ha deciso di proseguire la propria avventura calcistica in Serie A e potrebbe fare il suo esordio già il prossimo 4 gennaio, in occasione di Salernitana-Milan. I campani, come è noto da qualche giorno, hanno deciso di mettere le mani su Guillermo Ochoa. Il portiere messicano, 37enne, ha detto addio al Club America ed è sbarcato a Capodichino. L’uomo dei record, con cinque Mondiali disputati, come riporta il Corriere dello Sport, è pronto a firmare un contratto fino al termine della stagione.

portiere Salernitana-Milan
Ochoa pronto per Salernitana-Milan – MilanLive.it

Guadagnerà 450mila euro. Nel contratto sarebbe previsto un rinnovo automatico, di altre due stagioni, qualora Ochoa dovrebbe collezionare almeno dodici presenze. Un colpo che infiamma la piazza. Gia domani, il portiere è pronto ad allenarsi con i nuovi compagni. Si giocherà il posto da titolare con Sepe.

Guai per Maignan

Ochoa potrebbe non essere l’unico nuovo portiere per Salernitana-Milan. I tifosi del Diavolo, così come Stefano Pioli, sono in attesa di conoscere l’esito degli esami di Mike Maignan.

portiere Salernitana-Milan
Milan, caccia al vice Maignan – MilanLive.it

L’estremo difensore francese non è ancora guarito dal problema al polpaccio, che lo ha fermato ad ottobre. In queste ore si sta parlando sempre con maggiore insistenza della possibilità di acquistare un nuovo portiere.

Un nuovo portiere

Se i tempi di recupero di Maignan dovessero allungarsi, l’arrivo di un estremo difensore sarebbe inevitabile. L’idea che sta prendendo sempre più piede è quella di anticipare lo sbarco a Milano di Marco Sportiello. Il Diavolo ha praticamente chiuso per il portiere italiano, che vedrà scadere il proprio contratto con l’Atalanta il prossimo 3o giugno. Serve, dunque, il via libera dei bergamaschi, che al momento non sembrano, però, molto convinti di lasciarlo andare.

Musso nella prima parte di stagione ha avuto di un problema fisico, dando la possibilità a Sportiello di mettersi in mostra. Le prestazioni più che convincenti hanno permesso di attirare le attenzioni del Milan, che ha deciso di puntare su di lui. Il ritorno alla base di Gollini, potrebbe sbloccare l’approdo a Milano di Sportiello. Attenzione, però, ad un piano B. In attesa del portiere 30enne di Desio, i rossoneri potrebbe prendere un estremo difensore per sei mesi.