Conferme dalla Spagna: via a gennaio | Milan in corsa

Grande occasione dalla Spagna per il Milan e non solo. Il forte centrocampista offensivo sarebbe ormai pronto a cambiare aria nonostante i successi recenti.

Come già ampiamente risaputo, il mercato di gennaio è conosciuto come quello di riparazione. Vale a dire che le squadre, pronte ad intervenire in questa sessione, devono ‘riparare’ difetti della propria rosa.

notizia spagna
Rumors di mercato dalla Spagna – Milanlive.it

Ma principalmente si tratta di un mercato intermedio fatto di prestiti, scambi e occasioni low-cost che si possono presentare in corso d’opera. Difficilmente infatti tra le big di Serie A spunterà qualche club pronto ad investire cifre importanti da qui al 31 gennaio.

Il Milan per esempio è squadra pronta ad approfittare delle occasioni, ma difficilmente potrà permettersi un tesoretto da sborsare. Maldini e Massara terranno gli occhi aperti per eventuali situazioni convenienti, come quella che potrebbe arrivare dalla Liga spagnola.

De Paul ha deciso: lascia l’Atletico Madrid da subito

Il quotidiano sportivo spagnolo Marca ha lanciato una bomba, che è anche una conferma di ciò che è già fuoriuscito nei giorni scorsi. Rodrigo De Paul è pronto a cambiare aria da subito.

Pare che l’ex fantasista dell’Udinese sia stufo del suo ruolo marginale all’Atletico Madrid. Il tecnico Simeone non lo ha mai considerato un titolarissimo nella formazione dei colchoneros è ciò non dovrebbe cambiare neanche dopo la vittoria del Mondiale 2022 da protagonista con l’Argentina.

de paul milan
De Paul vuole lasciare la Liga – Milanlive.it

De Paul dunque, secondo le indiscrezioni spagnole, sarebbe pronto a dire addio fin da gennaio. Il suo desiderio potrebbe essere quello di un ritorno in Italia, paese dove è riuscito ad imporsi per le qualità tecnico-tattiche e trasformarsi da classico numero 10 a mezzala di grande equilibrio.

Il Milan è considerato uno dei club più interessati a De Paul, già sondato e cercato prima del suo approdo a Madrid. I rossoneri devono però fronteggiare la concorrenza di rivali dirette come Juventus, Inter e Roma, tutte squadre a cui farebbe molto comodo un calciatore come l’argentino classe 1994.

La volontà di De Paul di andare via dall’Atletico potrebbe agevolare una cessione inizialmente in prestito, con diritto/obbligo di riscatto da esercitare magari prima della prossima estate.

Il Mondiale da protagonista di De Paul

Non gioca tantissimo a Madrid, ma è diventato un punto fermo della Nazionale argentina. Rodrigo De Paul ha conquistato il c.t. Scaloni che lo ha sempre utilizzato durante i Mondiali trionfali giocati in Qatar.

L’ex Udinese ha giocato tutte e sette le gare del cammino argentino da titolare, nel ruolo di mezzala destra. Un apporto invidiabile quello del talento sudamericano, considerato il secondo intoccabile della Selecciòn, dietro ovviamente a Leo Messi.

De Paul dopo le prestazioni eccellenti ai Mondiali dovrebbe aver visto la sua valutazione di mercato crescere a dismisura. Ma la situazione di rottura in casa Atletico potrebbe renderlo acquistabile a cifre ragionevoli.