Calciomercato Milan, un portiere ai saluti: via in prestito

Il club rossonero lascia partire l’estremo difensore in prestito con diritto di riscatto: con l’arrivo di Vasquez per lui gli spazi erano chiusi

Per uno che arriva un altro se ne va. Porte girevoli in casa Milan dove l’arrivo del portiere colombiano Devis Vasquez ha inevitabilmente chiuso gli spazi per un altro elemento della rosa di Stefano Pioli.

Jungdal Altach
Il Milan piazza Jundal all’Altach in prestito con diritto di riscatto – Milanlive.it

I rossoneri si trovano in una situazione difficile in tema di portieri e la società ha dovuto affrontare la situazione in maniera decisiva già in questo inizio di gennaio. L’infortunio di Mike Maignan si sta rivelando più lungo del previsto e i tempi di recupero del francese si sono allungati. Il club rossonero si è cautelato con un nuovo acquisto.

Dal Club Guaranì è arrivato appunto Devis Vasquez, 24enne che completerà il roster dei portieri. Il Milan ha investito una cifra non alta per lui, risolvendo temporaneamente il problema, ma intanto ha dovuto inevitabilmente liberare un posto. I portieri in rosa infatti erano diventati ben cinque e si tratta di un numero troppo alto.

Jungdal passa all’Altach

Secondo quanto riportato infatti da Sky Sport, i rossoneri hanno definito la cessione di un altro portiere che era in rosa, ovvero Andreas Jungdal.

Jungdal Altach
Il Milan piazza Jundal all’Altach in prestito con diritto di riscatto – Milanlive.it

Il giovane portiere danese si trasferirà all’Altach, squadra che è decima nel campionato austriaco ed è allenata dall’ex attaccante della Lazio, Miroslav Klose. Il suo passaggio avverrà con la formula del prestito con diritto di riscatto, ma il Diavolo ha inserito un controriscatto. Maldini e Massara si sono quindi riservati la possibilità si riportare a Milanello l’estremo difensore danese, nel caso in cui le sue qualità venissero fuori e il classe 2002 sbocciasse definitivamente.

Jungdal ha un contratto che scade nel 2024 con il Milan e quindi dopo questi sei mesi di prestito il suo futuro verrà deciso, in un modo o nell’altro. Il ventenne andrà a farsi le ossa nella Bundesliga austriaca e si misurerà per la prima volta con un massimo campionato.

Milan, i portieri in rosa tornano quattro

I portieri della rosa del Milan tornano quindi ad essere quattro. Oltre all’infortunato Mike Maignan e al nuovo arrivo Vasquez ci sono infatti sempre Ciprian Tatarusanu e Antonio Mirante, che al momento sono gli unici due disponibili. Il contratto di entrambi scadrà la prossima estate e i rossoneri hanno già trovato l’accordo con l’atalantino Marco Sportiello.

Il Milan ha provato ad anticipare l’arrivo del trentenne dalla Dea ma serviva sborsare un indennizzo e quindi si è scelta un’altra strada. Questi sei mesi serviranno per valutare Vasquez, che con Maignan e Sportiello dovrebbe essere i portieri della prossima stagione.