Calciomercato Milan, ultimatum per il rinnovo: l’offerta non sale

Dalla Spagna arriva una notizia importante su un rinnovo di contratto fortemente in bilico: ogni scenario è aperto per il futuro.

Ci sono diversi calciatori interessanti con un contratto in scadenza a giugno e anche il Milan sta valutando delle occasioni. Ci sono alcuni obiettivi raggiungibili e altri che, invece, non sembrano alla portata.

Marco Asensio rinnovo Real Madrid
Rinnovo bloccato: le ultime news – MilanLive.it

Nella lista di coloro che difficilmente vedremo in maglia rossonera c’è sicuramente Marco Asensio. L’esterno destro offensivo spagnolo sarebbe perfetto per la formazione di Stefano Pioli, però ha costi non sostenibili per il club rossonero.

Anche se esiste la possibilità di tesserarlo a parametro zero, bisogna garantirgli uno stipendio molto elevato (almeno 6 milioni di euro netti annui) e versare al suo agente Jorge Mendes una cospicua commissione per il trasferimento. Paolo Maldini e Frederic Massara non hanno la possibilità di fare questa operazione e per quel ruolo valutano soluzioni a condizioni economiche diverse.

Calciomercato affare, rinnovo Asensio: le ultime news

Asensio è legato al Real Madrid e non ha mai scartato l’ipotesi di rinnovare il contratto. Anche per questo non aveva spinto per la cessione nella scorsa sessione estiva del calciomercato.

Marco Asensio rinnovo Real Madrid
Asensio, rinnovo col Real Madrid incerto – MilanLive.it

Il club aveva cercato di venderlo, ma senza successo. Con il passare dei mesi, vedendo il positivo atteggiamento del giocatore, ha iniziato a valutare il prolungamento contrattuale. Tuttavia, la trattativa vive una fase di stallo. Come spiegato da Sport.es, l’offerta presentata mesi fa non è cambiata. Asensio guadagna uno stipendio da circa 5 milioni di euro netti annui e vuole un aumento.

Il Real Madrid non intendere garantirgli una cifra superiore, magari solo un piccolo ritocco. L’esterno maiorchino non è un titolare nella squadra di Carlo Ancelotti e la società non vuole investire eccessivamente sul suo ingaggio. Central Defence rivela che i blancos stanno sollecitando Asensio a rispondere alla proposta presentata. Un ultimatum per sapere se possono contare su di lui per la prossima stagione oppure no.

Asensio lascerà il Real Madrid?

Se il calciatore tarderà troppo a rispondere, si potrebbe ritrovare nella stessa situazione di Sergio Ramos. Quando quest’ultimo aveva deciso di dire sì all’offerta di rinnovo, ha scoperto che la proposta non era più valida e si è dovuto accasare al PSG.

Ancelotti vede di buon occhio la permanenza di Asensio, ma al tempo stesso non può garantirgli un posto da titolare. Il maiorchino dovrà valutare le prossime mosse insieme a Jorge Mendes. Un addio al Real Madrid è possibile. In Premier League non mancano società disposte a ingaggiarlo. Spesso si è parlato di Arsenal e Liverpool. Sono trapelati rumors pure su Barcellona, Atletico Madrid e Paris Saint Germain. Le opzioni non mancano.