Zaniolo, l’offerta fa saltare il banco: Milan chiamato a rispondere

L’affare Nicolò Zaniolo entra sempre più nel vivo. L’ultima news parla di una proposta in arrivo dall’estero che rischia di anticipare le mosse del Milan.

Difficile per il Milan, dopo gli ultimi risultati negativi e la mancanza di vittorie da tre settimane, capire cosa effettivamente manca alla rosa di mister Stefano Pioli per risollevarsi.

Zaniolo offerte
Offerta inglese per Zaniolo – Milanlive.it

Il mercato di gennaio chiuderà tra meno di una settimana e per ora Paolo Maldini e Ricky Massara non hanno ancora affondato il colpo sui vari obiettivi per cercare di migliorare la squadra.

Ma nelle scorse ore è spuntato il possibile e ghiotto affare Nicolò Zaniolo. Obiettivo dichiarato dell’attacco del Milan, il talento della Roma ha fatto sapere già nel weekend scorso di voler andare via dal club giallorosso, possibilmente restando in Serie A.

Inevitabile che il Milan possa provare a pizzare il colpo in extremis, avendo già il benestare di Zaniolo, che come detto preferirebbe restare in Italia. Ma la trattativa, come ammesso ieri sera da Maldini, non è facile né economica.

Offerta del Newcastle per Zaniolo: la risposta della Roma

Intanto però dall’Inghilterra arriva la notizia di un inserimento last-minute per Zaniolo. Una proposta dalla Premier League che rischia di far saltare il banco e mettere in difficoltà anche il Milan stesso.

A tentare l’assalto è il Newcastle United, il club bianconero gestito dal ricchissimo fondo arabo Pif. Tra l’altro sta vivendo una stagione davvero entusiasmante, visto che i Magpies sono attualmente al terzo posto in classifica, in piena zona Champions League e con una sola sconfitta stagionale.

Newcastle
Il Newcastle tenta Zaniolo – Milanlive.it

Pare che il Newcastle abbia formulato un’offerta alla Roma che rappresenta, ad oggi, la più alta a livello economico. Prestito con obbligo di riscatto da complessivi 35 milioni di euro. Le prime proposte del Milan e del Tottenham si erano invece fermate a circa 25 milioni con la medesima formula.

Un’offerta che farebbe saltare il banco. Ma è la Roma stessa a frenare: il Newcastle infatti garantirebbe il riscatto automatico a fine stagione solo alla condizione che Zaniolo abbia disputato almeno il 75% delle partite ufficiali, da qui a fine campionato.

Condizione che ai giallorossi di Mourinho non convince molto, visto che non è così semplice far giocare ad un acquisto giunto in corsa e da adattare ad un nuovo tipo di calcio tutte queste partite. Il Milan intanto osserva e spera che l’affondo inglese sia soltanto parziale.

Le richieste contrattuali di Zaniolo

Nel frattempo Zaniolo ha già messo in chiaro, tramite l’agente Claudio Vigorelli, le sue richieste a livello contrattuale. L’attaccante della Roma pretende almeno 3,5 milioni netti a stagione più bonus.

Condizione che la Roma, nelle trattative per ora decadute di rinnovo, non sembra intenzionata a concedergli. Mentre il Milan teoricamente avrebbe già promesso un ingaggio simile al calciatore classe ’99.

I prossimi giorni saranno determinanti. Una cosa è certa: Zaniolo vuole cambiare subito aria ed alla Roma converrebbe cederlo nell’immediato. Il Milan ci proverà, ma non disdegna di rimandare il tutto all’estate pagando anche meno il cartellino del talento ligure.