Milan, non solo Morata: alternativa in Portogallo, costa 20 milioni

Il Milan deve prendere un nuovo centravanti e non c’è solo Morata tra le idee, ovviamente: spunta anche un nome dal Portogallo.

Per Stefano Pioli è fondamentale l’acquisto di un attaccante. Il solo Olivier Giroud, che va per i 37 anni, non è sufficiente come bomber. Serve una valida alternativa, che possa giocare titolare senza far rimpiangere il francese.

Alvaro Morata Milan Taremi
Milan, non solo Alvaro Morata per l’attacco (Ansa Foto) – MilanLive.it

Quel giocatore non può essere Divock Origi, che ha pesantemente deluso nella scorsa stagione. Il belga non è mai stato un vero goleador, però ci si aspettava ben altro rendimento da parte sua. Solamente due gol all’attivo nel primo anno al Milan. La dirigenza lo aveva preso con la convinzione che avrebbe fatto molto meglio e, invece, non è riuscito ad avere il rendimento atteso.

Adesso l’ex Liverpool è considerato cedibile, da capire se lui voglia lasciare Milano oppure rimanere per giocarsi un’altra chance. Intanto sarà al raduno a Milanello e inizierà la preparazione con la squadra, poi si vedrà.

Calciomercato Milan, non solo Morata: idea dal Portogallo

Tra i tanti nomi accostati al Diavolo c’è quello di Alvaro Morata, per il quale l’Atletico Madrid chiede i 20 milioni di euro della clausola di risoluzione. C’è una ricca offerta che gli è arrivata dall’Arabia Saudita e i Colchoneros sperano che la accetti. Lui preferirebbe rimanere in Europa e magari tornare in Italia, dove ha già giocato nella Juventus. Inoltre, sua moglie Alice Campello è italiana.

Alvaro Morata Milan Taremi
Milan, non solo Alvaro Morata per l’attacco (Ansa Foto) – MilanLive.it

In questo momento Morata non è affatto vicino al Milan, che tra l’altro non potrebbe neanche usufruire del Decreto Crescita per risparmiare sullo stipendio. Lo spagnolo per poco non ha maturato i requisiti necessari affinché si attivi l’agevolazione fiscale. Se ad esempio dovesse firmare un contratto da 5 milioni netti annui, al lordo diventerebbero quasi 10. Niente dimezzamento delle tasse.

La Gazzetta dello Sport spiega che l’Atletico Madrid sarebbe disposto a far partire Morata anche per 12 milioni, se i soldi dovessero arrivare subito cash. C’è un patto tra il club e il giocatore, che ha il Milan come prima scelta per il suo futuro.

Un altro attaccante nella lista rossonera è Mehdi Taremi, iraniano che a breve compirà 31 anni. Gioca nel Porto dal 2020 e con la maglia biancoblu ha messo assieme 80 gol e 49 assist in 147 partite. Nell’ultima stagione 31 reti e 14 assist in 51 match.

Il Porto chiede 20 milioni per il cartellino, ma uno sconto è possibile considerando che il contratto di Taremi scade a giugno 2024. Se dovesse arrivare lui, non ci sarebbe più spazio per un altro extracomunitario. Dopo l’ingaggio di Ruben Loftus-Cheek, è rimasto un solo slot da occupare.

Sullo sfondo rimane l’opzione Gianluca Scamacca, che vorrebbe lasciare il West Ham e tornare in Italia. La Roma è interessata e sembra che il Milan abbia provato, senza successo, a proporre Divock Origi nell’operazione. L’ex Liverpool non è neppure convinto di lasciare Milanello.