Clamoroso Calhanoglu: “Pirlo non faceva quello che faccio”

Hakan Calhanoglu ha rilasciato un’intervista in cui parla della sua crescita a livello tecnico e tattico, avuta all’Inter. Focus su chi lo ha ispirato. 

Hakan Calhanoglu sta vivendo la sua tanto agognata rivincita, chiaramente sul Milan e sui tifosi rossoneri che lo hanno aspramente criticato dopo l’approdo all‘Inter. Con lo Scudetto vinto quest’anno in nerazzurro, il centrocampista turco sente di aver riscattato tanti degli insulti ricevuti. Certo, lo ha fatto in maniera silenziosa e senza alzare alcun polverone. Dunque, nessun riferimento al Milan o frecciatina ai tifosi rivali. Un modo certamente corretto di segnare una rivincita!

Calhanoglu snobba Pirlo
Calhanoglu snobba Pirlo (LaPresse) – MilanLive.it

Adesso, Calhanoglu sente di aver toccato il punto massimo della sua carriera, anche dopo la finale di Champions League giocata lo scorso anno contro il Manchester City. Bisogna dar merito ai fatti, e confermare che il numero 20 nerazzurro sia adesso annoverato come tra i più forti in Europa nel suo ruolo. Non siamo noi a dirlo, quanto gli opinionisti più accreditati. È stato soprattutto il cambiamento tattico a segnare presto una crescita in Calhanoglu. Insomma, da trequartista a regista arretrato. E adesso è paragonato ai più grandi come Modric ma anche Rodri.

Lui, intervistato dal media Copa 90, non ha di certo nascosto il suo exploit. Diciamo che in quanto a modestia Hakan si è sempre contraddistinto! Ha fatto un focus su calciatori del passato a cui si è ispirato, creando qualche polemica con una dichiarazione in particolare.

Calhanoglu: “Ho imparato solo da me stesso”

Hakan Calhanoglu ha spesso chiamato in causa Andrea Pirlo, definendolo come uno dei suoi grandi idoli e fonte d’ispirazione. Ma nell’ultima intervista a Copa 90 ha fatto una sorta di dietro front, ritenendo il suo gioco migliore di quello di Andrea Pirlo in un aspetto. Innanzitutto, il centrocampista ha detto che nella sua crescita non si è ispirato a nessuno e che ha imparato solo da se stesso. Ma poi stuzzicato sull’idolo Pirlo ha puntualizzato con delle dichiarazioni particolari.

Calhanoglu snobba Pirlo
Calhanoglu snobba Pirlo (LaPresse) – MilanLive.it

“Ho degli idoli, come è normale che sia. Osservo giocatori come Pirlo, ma lui non difendeva come faccio io. Quindi per questo motivo forse mi ispiro a Gerrard, Lampard o Xabi Alonso. Prendo da ognuno di questi qualcosa. Ma io voglio essere solo me stesso” ha detto Hakan Calhanoglu. Parole particolari e che forse scateneranno ancor di più l’ira dei tifosi rossoneri, questi ultimi estremamente legati ai ricordi di Pirlo al Milan.

Impostazioni privacy