Pronto il sacrificio, il Milan fa cassa: via il giovane talento

Il Milan è pronto a sacrificare uno dei suoi giovani talenti: assalto dalla Premier League, il club rossonero è spalle al muro

Il Milan è pronto ad inserire almeno 4 nuovi giocatori per arricchire la rosa e garantire al nuovo allenatore Paulo Fonseca una squadra competitiva.

Il Milan fa cassa, pronto in sacrificio
Sacrificio Milan, i rossoneri incassano (ANSA) – MilanLive.it

La priorità resta l’attacco, visto l’addio di Olivier Giroud. Il primo nome resta quello di Joshua Zirkzee, ma vista la difficoltà nel raggiungere la cifra richiesta dal suo procuratore per le commissioni, nelle ultime ore si è fatta sempre più concreta la possibilità di arrivare a Romelu Lukaku, tornato al Chelsea dopo la stagione in prestito alla Roma. Da una parte un gioiello come l’olandese del Bologna, pronto a sbocciare definitivamente. Dall’altra un attaccante navigato che però tra età anagrafica e problemi fisici potrebbe non essere più quello di qualche stagione fa.

Milan, Thiaw possibile sacrificio di mercato: nel mirino del Newcastle

Naturalmente il centravanti non è l’unica pedina da inserire nello scacchiere rossonero. La dirigenza sta lavorando con il supporto di Zlatan Ibrahimovic nell’individuare profili adatti e funzionali al calcio del nuovo allenatore Fonseca. In questo senso anche il reparto difensivo è piuttosto attenzionato.

Thiaw nel mirino del Newcastle
Malick Thiaw Milan (Ansa)-Milanlive.it

Per inserire nuovi giocatori il Milan dovrà anche essere pronto a fare qualche sacrificio e quindi privarsi di qualche pedina. In difesa tra Tomori, Thiaw, Kalulu, Gabbia e Simic sembra esserci una discreta abbondanza ma non è detto che tutti facciano parte del nuovo progetto.

Infatti secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Malick Thiaw sarebbe finito nel mirino della Premier League, in particolare del Newcastle che già un anno fa aveva prelevato dal Milan Sandro Tonali per circa 80 milioni di euro. Il club inglese sta pensando anche ad un possibile scambio con Trippier, ipotesi che fino ad ora non è mai decollata. Il centrale tedesco classe 2001 ha un contratto fino a giugno 2027 ma un’eventuale offerta irrinunciabile costringerebbe il club di Via Aldo Rossi a prendere in seria considerazione la possibilità di sacrificarlo. A quel punto il Milan dovrebbe necessariamente intervenire sul mercato per sostituirlo.

In questo momento, però, la cessione di Thiaw non è una priorità per il Milan. Il club lo valuta circa 20 milioni di euro, anche in relazione alla giovane età (22 anni) e agli anni di contratto. Il Newcastle a livello economico non avrebbe certo problemi a sborsare tale cifra per assicurarselo. La società è concentrata sui colpi in entrata, di conseguenza la situazione legata al difensore tedesco non dovrebbe avere sviluppi immediati.

Gestione cookie