MILAN COPPA INTERCONTINENTALE-In periodi positivi come questi, dove stiamo
vivendo un periodo molto positivo, dobbiamo ricordarci anche episodi passati
negativi , infatti oggi ricorre una sconfitta che bucia ancora oggi,gli
argentini vincono l’Intercontinentale contro i rossoneri ai calci di rigore
era il 14 dicembre 2003 , il Milan viene sconfitto dal Boca Juniors ai calci di
rigore e perde la Coppa Intercontinentale. Allo Yokohama Stadium, in Giappone,
il Milan riesce ad andare in vantaggio al 24′ quando Pirlo, in contropiede,
esegue una splendida verticalizzazione per gli attaccanti che Tomasson sfrutta
e realizza, e’ l’1-0. Il pareggio del Boca Juniors non si fa attendere e cinque
minuti piu’ tardi una palla respinta da Dida arriva a Donnet che segna il gol
del 1-1.

Nella ripresa i rossoneri insistono ma non trovano le rete del vantaggio. Le
sostituzioni del Milan, escono Tomasson e Kaka’ per Inzaghi e Rui Costa, non
modificano il risultato che rimane immutato anche nei tempi supplementari. I
calci di rigore sono fatali per la squadra di Ancelotti: dal dischetto
sbagliano Pirlo, Seedorf e Costacurta, mentre il rigore che assegna il trofeo
al Boca e’ realizzato da Cascini.

Il Boca conquista cosi’ la sua 3.a Coppa Intercontinentale. Per l’Argentina si
tratta della nona coppa, mentre i successi italiani restano a sette , anche se
la storia
successivamente torna a cambiare e noi lo sappiamo bene .

Vincenzo MIluccio – www.milanlive.it