0-0 a San Siro, il Milan regge il gioco ma non segna

MILAN-ROMA, FINE PRIMO TEMPO – Il Milan attacca da subito, la Roma tiene testa ma poco la palla. Il Milan fa il gioco, si muove con la solita rapidità e incisione. un gioco attivo e spesso determinante. Robinho prova a sbloccare il risultato già al quinto minuto, grande giocata che esce per un soffio sfiorando il palo. Inquadrato Allegri si lascia prendere dallo sconforto ma crede nella sua squadra, qualche consiglio e via di nuovo. Siamo all’11esimo minuto e Ibrahimovic prova una giocata delle sue ma sbaglia e siamo di nuovo da capo. Poi arriva l’estro di Boateng, da fuori area prova un tiro deciso e preciso, Doni para dimostrandosi subito all’altezza del gioco. Solo al 12esimo arriva un’occasione per la Roma con Riise che prova un tiro dalla distanza, non infastidisce Abbiati che guarda la palla uscire abbondantemente in rimessa dal fondo. La Roma inizia a sentire la pressione e Menez arriva violentemente su Gattuso, fischiato il fallo ma niente cartellino. Al 19esimo ancora Menez, ancora violento entra su Pirlo, non fa in tempo a toccare terra che chiama la panchina e esce con un risentimento muscolare all’interno coscia destro. SI prepara Seedorf, deve scaldarsi inf retta, la temperatura di -6° non gioca a favore di un buon gioco, ma bisogna restare concentrati. Al 22esimo è Brighi a commettere un brutto fallo su Boateng, questa volta Amato lo ammonisce. Seedorf appena entrato prova la conclusione ma sempre un ottimo Doni para e per il Milan continua a non arrivare il gol. Al 24° prova Robinho, colpisce malissimo e non riesce ad arrivare in rete. Ancora due tentativi di Boateng parati da Doni al 30′. Al 31esimo è la volta di De Rossi: tiro da fuori area che prende l’orbita e non intimorisce nemmeno per un attimo Abbiati che non si scomoda e guarda la palla due metri sopra la traversa. Arriva il 35esimo e Ibrahimovic riparte molto deciso, da solo davanti al portiere non riesce a stoppare, nè a dribblare, la palla gli scivola dietro le gambe e Doni arriva prima d lui a fermare l’azione. Fino al fiscio finale dei primi 45 minuto non vediamo altre azioni importanti. il possesso palla è quasi sempre del milan, la Roma arranca e non intimorisce i rossoneri che però continuano a rincorrere la vittoria. Ora non resta che l’attesa… Saremo campioni d’inverno oppure no?

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it