troppi infortunati per Allegri

MILAN, RIENTRO A CAGLIARI – Questo inizio di campionato è stato molto proficuo per la squadra rossonera. Nonostante la sconfitta con la Roma il Milan detiene ancora la testa della classifica con 3 punti di vantaggio su Lazio (vincente sull’Udinese) e Napoli (vincente sul Lecce). Le vacanze separano Allegri da un rientro particolare: per la partita contro la sua ex squadra e per la difficoltà effettiva nel trovare un attacco determinante da schierare. Ibrahimovic sarà squalificato (causa l’ammonizione per l’inaspettata reazione al fischio del guardalinee proprio sul finire della partita contro la Roma), Boateng potrebbe non essere disponibile, Pato resta ancora fuori. Ci restano Seedorf e Ronaldinho. Si spera nell’arrivo di Cassano che potrebbe trovarsi inaspettatamente in campo al finaco di quel grande campione ormai da panchina, coadiuvati dall’esperienza di Seedorf. Tra Cassano e il Milan però ci sono ancora 5 milioni di euro destinati al Real, siamo vicini alla conclusione della trattativa ma niente è ancora stato scritto. Anche il resto della rosa soffre: Thiago Silva, Pirlo, Zambrotta. Una serie di infortuni che non giocano a favore della squadra. Allegri ha saputo trovare un magnifico equilibrio, dopo un inizio faticoso il Milan si è imposto con carattere e disciplina. I rossoneri sono inciampati proprio a San Siro, di fronte al loro pubblico più caldo; un errore che non costa tanto ma che potrebbe risultare negativo qualora Allegri trovasse difficoltà nella formazione del 6 gennaio contro il Cagliari. Per il 9 gennaio, a Milano conto l’Udinese, ritroverà l’estro di Ibrahimovic ma, forse, riuscirà a vincere anche senza la sua presenza in campo. Queste vacanze serviranno a riflettere e costruire qualcosa di buono per portare a termine una stagione ancora agli inizi, che potrebbe dare tanto alla squadra rossonera ma potrebbe togliere altrettanto. La concentrazione è la prima qualità richiesta, tecnica e passione non mancheranno sicuramente.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it