Per Fantantonio al Milan niente "cassanate"

MILAN, CASSANO IN ROSSONERO SI E’ SEMPRE COMPORTATO BENE –  «Samp-Milan non è Garrone contro Cassano, se farò giocare Antonio è perchè può farlo e cercherà di fare il meglio possibile». Parole di Massimiliano Allegri, a margine del seminario dell’ Ussi in corso a Coverciano. «Non dovevamo recuperare Cassano – ha aggiunto l’allenatore rossonero – e comunque con noi finora si è sempre comportato bene. Al Milan crescerà ancora perchè ha come compagni di squadra giocatori che sono punti di riferimento. Lui è un ragazzo intelligente e furbo, ha in ballo adesso la nazionale e l’ultima chance della sua carriera, se fallisce al Milan sarà dura trovare per lui un altro club». Intanto, in vista della partita di Genova di Coppa Italia, Allegri si riserva ancora del tempo per decidere come impegare Cassano: «Vedremo, Antonio ha giocato le ultime due gare, pur non essendo al top si sta sacrificando per la squadra. Non gli ho mai chiesto nulla di straordinario, deve semplicemente giocare come sa».

 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it