Allegri non si sbilancia "il Campionato è ancora lungo"

MILAN, PER ALLEGRI IL CAMPIONATO E’ ANCORA LUNGO – «Non abbiamo ammazzato il campionato, è ancora lungo, ci sono ancora tanti scontri diretti. Ci mancano ancora 36 punti». Massimiliano Allegri, ospite a Coverciano di un seminario dell’ Ussi si mantiene prudente parlando della sua squadra, sebbene sia in vetta alla classifica l’allenatore rossonero non vuole sbilanciarsi. «A inizio stagione la favorita era l’ Inter, ora indicano il Milan, ma niente ancora è stato vinto – ha ammonito l’allenatore rossonero – e sarà una lotta: il Napoli sta dimostrando di avere un’ottima organizzazione e una piena consapevolezza dei propri mezzi, lotterà fino alla fine, anche perchè oltre a Cavani, davanti ha Lavezzi ed Hamsik che si completano. Poi c’è la Roma che come singoli qualitativamente è la migliore, c’è l’Inter, c’è la Juve e pure la Lazio. I prossimi tre mesi saranno decisivi per gli impegni di Campionato, Champions e Coppa Italia. E noi vogliamo lottare su tutti e tre i fronti. Se vinci smaltisci meglio la fatica. E poi non è bello snobbare una competizione».

 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it