MILAN MERCATO ANTONINI VILA’-Per Antonini con  l’arrivo del nuovo terzino sinistro Dìdac Vìla si prospetterà un vero duello , e ieri ha voluto dimostrarlo con un ottima prestazione che ultimamente non sono state dello stesso livello di quelle dell’era Leonardo e le sicurezze iniziano ad affievolirsi, ma il numero 77 rossonero ha dimostrato di non voler lasciare facilmente la maglia da titolare. Il Catania ha dimostrato di essere un avversario ostico con giocatori dotati di buona tecnica e velocità, come Gomez, che avrebbero potuto mettere in difficoltà la difesa rossonera, ma Antonini non si è mai scomposto e non ha mai sofferto particolarmente le avanzate del giovane argentino, non negandosi la possibilità  di appoggiare più volte la manovra offensiva. Ma la grande personalità del terzino milanista si è vista soprattutto dopo l’espulsione di Van Bommel, quando la squadra ha dovuto stringere i denti per mantenere il vantaggio sui siciliani, galvanizzati dalla grande spinta dei propri tifosi. Interventi decisi, buone chiusure, grande attenzione e grinta hanno caratterizzato la partita di Antonini, che ha dimostrato una notevole personalità e grande attaccamento alla maglia, come si è visto al fischio finale della partita, quando Luca è corso verso il settore che ospitava i tifosi milanisti, con le braccia alzate, gridando: “Primi! Primi!…. Andiamo!”

Vincenzo Miluccio – www.milanlive.it