Secondo voci riportate dal “Corriere della Sera”, Massimiliano Allegri starebbe pensando ad un sensibile sfoltimento della rosa per la prossima stagione. L’allenatore livornese non vorrebbe superare i venti giocatori in rosa avendo quindi un gruppo ristretto ma meglio collaudato. I primi a far le spese di questa scelta dovrebbero essere i “vecchietti ” che non sono affatto certi di rimanere in rossonero anche il prossimo anno. Inoltre i contratti in scadenza a giugno 2011 sono tanti e la società ancora non si è mossa per i rinnovi. Jankulovski, Zambrotta e Seedorf potrebbero essere lasciati liberi di cercare un altro contratto altrove ed anche la posizione di Van Bommel e Legrottaglie non è chiara con i due che hanno un contratto di soli sei mesi non ancora rinnovato. I restanti giocatori in scadenza sono Nesta, Ambrosini e Pirlo. Se per i primi due sembra quasi certo un rinnovo contrattuale per il centrocampista bresciano la situazione è più complicata visto anche l’interesse di altri club, primo su tutti la Juventus. Se così sarà assisteremo ad un cambio di atteggiamento della dirigenza verso la squadra, infatti mentre in passato i senatori erano al centro del progetto ora sia per questioni economiche che tecniche è necessario un ricambio generazionale.

Marco Cornacchia – www.milanlive.it