L’ANALISI DELL’ALLENATORE NERAZZURRO – L’allenatore nerazzurro Leonardo, contestatissimo durante tutti i novanta minuti, dopo la partita cerca di analizzare la gara e digerire il passivo importante: “Abbiamo faticato all’inizio del primo tempo. Negli ultimi quindici minuti però ci siamo ripresi. Nel secondo tempo siamo stati molto pressanti. Però il secondo gol ci ha buttato giù. Dopo il primo gol la squadra è rimasta gelata, ma non c’era meno voglia di vincere. E’ cambiato il modo di interpretare la partita. Credo che il primo gol abbia completamente cambiato lo stato d’animo dei giocatori e condizionato la partita. Abbiamo fatto molta fatica davanti, a manovrare il gioco e a trovare gli spazi. Costruire azioni da gol è stato molto difficile ed allargare la difesa del Milan non era semplice. Pato non è una sorpresa per me, lo conosco benissimo. E’ un giocatore straordinario. Quella di oggi è una sconfitta importante. Riusciremo a superarla velocemente ed insieme”. Poi sull’ “accoglienza” dei tifosi rossoneri aggiunge: “Sapevo che sarei andato incontro a queste situazioni però rispetto i tifosi milanisti. So io cosa ho vissuto e cosa sto vivendo, non c’e’ niente da analizzare. Ho sentito e visto pero ero molto coinvolto dalla partita, che per noi si e’ messa subito in salita”.

Marco Cornacchia – www.milanlive.it