Milan, Galliani: “Se non parte nessuno l’attacco è completo, la difesa anche, cerchiamo una mezz’ala sinistra”

Si cerca una mezz'ala sinistra che sia "campione"

MILAN, GALLIANI E IL MERCATO – Tra breve il mercato estivo sarà aperto ma all’interno della sede di Via Turati sembra di trovarsi già nel mese di agosto tanto è alta la concentrazione per cercare di mettere a segno colpi decisivi per l’avvio della prossima stagione: «Cerchiamo una mezz’ala sinistra – ha detto l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani a margine di una iniziativa benefica per Stefano Borgonovo – Se non parte nessuno l’attacco è completo, la difesa è completa con Mexes e Taiwo. Pastore, Hamsik, Ganso? Regali non ne fa nessuno, sono giocatori bandiera delle loro squadre. Van der Vaart? penso di no». L’obiettivo per la prossima stagione, a detto di Adriano Galliani, sarà: «di superare gli ottavi di Champions e di tornare a essere il Milan di tre edizioni fa di questo torneo». Con Pirlo, che ieri ha dato addio al Milan, «i rapporti sono ottimi – ha detto Galliani – non sarà mai un nostro avversario. Il nostro allenatore pensa ad un giocatore diverso davanti alla difesa come Van Bommel. Nella vita tutto ha un inizio ed una fine è stata una decisione tecnica, se oggi Ambrosini firmerà il contratto come mi auguro in quel ruolo si alternerà proprio con Van Bommel». «Adesso pensiamo ai contratti di Ambrosini e Seedorf – ha proseguito Galliani -. Anche con l’olandese, come per Pirlo, è un problema tecnico e non economico. Nessun giocatore ha firmato un contratto con alcuna squadra, come avevo previsto. Poi, dopo aver discusso con Ambrosini e Seedorf penserò a quell’unico acquisto. Ribadisco però che se non parte nessuno dei top, come credo e penso, il Milan farà questo unico acquisto, la mezz’ala sinistra di cui parlavo». Su Boateng, che non ha escluso in futuro un suo arrivo all’Inter, Galliani è abbastanza chiaro: «Martedì sera ho un appuntamento con Preziosi e parlerò con lui di Boateng e di altri giocatori come Paloschi. Come fa ad andare all’Inter se è a metà tra Milan e Genoa? Se va al Milan non andrà all’Inter, se va al Genoa non lo so. Io ho un impegno sulla parola con Preziosi e credo che Boateng giocherà nel Milan. Non vedo cosa c’entri l’Inter».

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it