Il 25 maggio di incontreranno Galliani e Bozzo: le sorti di Cassano discusse a tavolino

MILAN, IL 25 MAGGIO INCONTRO PER CASSANO -. Nella giornata di mercoledì 25 maggio si terrà l’incontro fra Adriano Galliani e Giuseppe Bozzo, per discutere e decidere del futuro di Antonio Cassano. Nel Milan si è trovato bene fin dall’inizio, ha dimostrato di avere qualità tecniche ma ancora poca resistenza per giocare 90 minuti alla grande. Si è messo in luce grazie a qualche assist miracoloso e a qualche gol ma non è mai stato l’unico vero protagonista della stagione perché, grazie alle scelte di Allegri, hanno giocato tutti e tutti si sono resi disponibili accettando le scelte del Mister senza fiatare. Cassano non si è mai lamentato eseguendo gli ordini ma, adesso, vorrebbe qualche sicurezza in più, vorrebbe sapere di poter giocare, di essere di nuovo protagonista così com’era nella Sampdoria quando faceva coppia fissa con Pazzini. Allegri non potrà dargli alcuna certezza in questo senso, le sue decisioni variano di partita in partita: “Nessuno ha la certezza di essere titolare, è una sicurezza che non posso dare a nessuno, dipende dalle mie scelte e dalla loro condizione fisica”, così aveva commentato Massimiliano Allegri in occasione della conferenza stampa pre Udinese-Milan, rispondendo alla domanda riguardo alla richiesta di sicurezze da parte di Clarence Seedorf. A questo punto bisognerà aspettare che il n° 99 esprima il suo ultimo desiderio e, soprattutto, comprenda se la cosa più importante per lui è giocare in una grande squadra o essere leader.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it