Si è conclusa ieri la fase del calciomercato che prevedeva l’apertura delle buste riguardanti i calciatori in comproprietà.

Quello delle buste è un rito tutto italiano che riserva, ogni volta, delle sorprese in quanto le cifre contenute all’interno vengono svelate solo a giochi fatti.

Anche quest’anno non sono mancati i colpi di scena. Infatti il portiere  Emiliano Viviano, numero uno della nazionale,  a cui il Bologna teneva tantissimo, per un banalissimo errore nella compilazione del  modulo da parte del dg  Stefano Pedrelli, , è passato all’Inter con una notevole perdita per la società felsinea che avrebbe potuto monetizzare con una sua probabile cessione ad un altro club.

Ancora più sconcertante la vicenda che ha riportato Daniele Mannini al Napoli al costo zero. La Sampdoria, infatti, non ha presentato alcuna proposta e la mossa del club azzurro , presentando una busta con un’offerta di poche centinaia di euro,  si è rivelata azzeccata .

di Vincenzo Martusciello

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it