L’URUGUAY E’ LA PRIMA FINALISTA di questa strana Coppa America.

L’undici allenato da Oscar Washington Tabarez riesce, con una gara tatticamente orchestrata, a portare a casa una storica finale che mancava  nel suo palmares dal 1995 quando sconfisse ai calci di rigore il Brasile di Zagallo conquistando il suo 14esimo trofeo. 

Il Perù  allenato da Markarian riesce, comunque,  per circa un’ora a tenere testa alla Celeste, bloccando le vie centrali ed affidandosi all’estro di Cruzado, neo acquisto del Chievo, e alla coppia Vargas-Guerrero,  poi ci pensa il solito Suarez  a spezzare l’equilibrio che  fino a quel momento regnava  su La Plata, e con un 1-2 micidiale , in 5 minuti chiude il conto.

A fine gara l’uomo partita rende merito agli avversari: “Non è stata una partita facile. Il Perù ci ha messo in grande difficoltà, ma per fortuna siamo riusciti a sbloccare il risultato, e da quel momento è stato tutto più facile”.

L’appuntamento è per domenica prossima  nella finale contro la vincente di stanotte tra il Paraguay ed il Venezuela.

di Vincenzo Martusciello

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it