Seedorf crede nella vittoria in Champions

MILAN, SEEDORF PARLA DELLA SQUADRA – Durante una conferenza stampa a Milanello ha parlato Clarence Seedorf esprimendosi riguardo alla condizione attuale della squadra e alle speranze per la prossima stagione: “Per la nuova stagione ho buone sensazioni. Finora abbiamo fatto buone settimane di lavoro. C’è entusiasmo e voglia di mettersi subito in moto. Il Milan deve pensare di poter vincere la Champions e di potersi ripetere in campionato. La Champions è un obiettivo che c’è sempre. Capisco che il fattore Barcellona getti sabbia negli occhi, ma stiamo sempre parlando di calcio e non esiste nessuna squadra imbattibile. Con le nostre caratteristiche e la nostra mentalità e con il campionato vinto l’anno scorso dobbiamo avere ancora più convinzione nei nostri mezzi e puntare alla Champions, ma anche alle altre competizioni in cui saremo impegnati in questa stagione. Sono sempre a disposizione dell’allenatore per giocare in qualsiasi posizione. Per me non ci sono né Mister X né altre cose. Spero che il Milan porti a casa grandi giocatori, anche nel mio ruolo, perché più giocatori di livello la squadra ha a disposizione, più qualità abbiamo più siamo competitivi e possiamo vincere”. Seedorf , ai microfoni di Milan Channel, ha fatto una considerazione anche sull’ottimo stato di forma dimostrato da Ibrahimovic già nella prima uscita stagionale contro la Solbiatese, partita nella quale ha giocato anche Antonio Cassano che, al contrario, è sembrato un po’ in ribasso nonostante il gol segnato: “Ho visto Zlatan molto bene, motivato e riposato, attivo nell’amichevole di mercoledì scorso. Cassano fa un po’ più fatica – ha aggiunto –, ha un fisico diverso da Ibra, ma anche lui presto si metterà a posto e raggiungerà la condizione. Ha dimostrato di aver voglia di divertirsi e di fare bene”.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it