Buon 38° Compleanno Pippo.

PIPPO INZAGHI COMPIE GLI ANNI – Filippo Inzaghi (Piacenza, 9 Agosto 1973) la redazione di Milanlive augura al giocatore rossonero un buon compleanno.

Il gol più importante della sua carriera? Risponde Inzaghi: “Il più importante è stato quello che non ho segnato”. 23 Aprile 2003 gara di ritorno dei quarti di Finale di Champions League: Milan-Ajax 3-2. E’ più facile scordarsi il proprio nome che quella partita, al 91esimo minuto il lancio di Maldini trova la testa di Ambrosini che mette Inzaghi solo davanti al portiere superato con un pallonetto che Tomasson sfiora a 3 centimetri dalla linea di porta. Ufficialmente il gol è del Danese. Con il Milan Inzaghi ha vinto tanto, ma senza dubbio questo gol resterà per sempre nel cuore dei tifosi rossoneri perché ha dato il via ad una serie di successi che hanno portato il Milan a diventare il club più titolato al Mondo.

Indimenticabili i 2 gol siglati nella finale di Champions contro il Liverpool nel 2007 che hanno deciso la partita. La Champions League è sempre stato il terreno di caccia preferito da Inzaghi, 50 gol segnati in 79 partite. E’  il miglior marcatore nelle competizioni europee, secondo soltanto allo spagnolo Raul, che ha siglato 72 gol, 2 in più del Piacentino. (Dati in aggiornamento).

2 Champions League; 2 Supercoppe Europee; 1 Mondiale per club; 2 Supercoppe Italiane; 1 Coppa Italia e 3 Scudetti, questo è il palmarès dei trofei vinti da Inzaghi con il Milan. Prima di trasferirsi in maglia rossonera (Estate 2001), “Super” Pippo ha giocato in molte squadra: Piacenza, Leffe, Verona, Parma, Atalanta e Juventus. Con il Milan ha segnato 125 gol giocando 291 partite . In totale in carriera ha realizzato 315 gol tra squadre di club (287) e Nazionali (28).(Dati in aggiornamento). Con la nazionale Italiana ha vinto un mondiale nel 2006 siglando 1 gol nella partita contro la Repubblica ceca. Da ricordare anche la vittoria con la nazionale Under-21 agli europei in Francia del 1994.

Un giocatore nato per farci emozionare, e da quando è al Milan ha fatto emozionare tutti i tifosi rossoneri, dai più grandi ai più piccoli. Chi lo ha visto giocare sa che non è il giocatore più forte mai visto dal punto di vista tecnico, ma sicuramente è il più pericoloso negli ultimi 15 metri di campo, quando meno te lo aspetti lui è lui, pronto a punirli. E allora un giorno potremmo raccontare ai nostri figli di aver visto segnare Pippo Inzaghi, e pianto di gioia almeno una volta per un suo gol.

AUGURI PIPPO !

Giacomo Giuffrida – www.Milanlive.it