MILAN, RIPOSO MA NON TROPPO – Come riporta il sito ufficiale acmilan.com ecco il programma di giornata che prevede un riposo ma…parziale –

MILANELLO – Due giorni di riposo? Si, ma parziali. Dopo la seduta leggera di venerdì, una seduta defatigante all’indomani dell’amichevole vinta a Como per 2-1, la squadra avrebbe dovuto ritrovarsi a Milanello lunedì alle 13, per il pranzo. Vista l’incombenza della prima (anche se da calendario si tratta della seconda) di campionato molti giocatori sia ieri che oggi si sono radunati nel centro sportivo di Carnago per sottoporsi a lavori individuali, a cure e trattamenti personalizzati.

Nel dettaglio va detto che ieri mattina si sono presentati negli spogliatoi Abate, Abbiati, Bonera, Mexes, Robinho, Seedorf, Taiwo e Zambrotta.

Oggi, invece, il numero è addirittura aumentato, visto che nel corso della mattinata si sono visti: Abate, Ambrosini, Antonini, Emanuelson, Nesta, Robinho, Seedorf, Taiwo, Yepes e Zambrotta.

Per tutti, come accennato, lavori personalizzati. Abate, ad esempio, dimostra di stare sensibilmente meglio, dopo la leggera forma influenzale che lo aveva costretto a saltare 4 giorni di allenamento, compresa l’amichevole contro il Como.

Terminata la giornata odierna il gruppo si ritroverà domani alle 13 a Milanello, per il pranzo. Alle 17.30, poi, l’allenamento.
martedì è fissata una doppia seduta (alle 10 e alle 17); mercoledì e giovedì, invece, solo nel pomeriggio alle 17.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it