BARCELLONA-MILAN PATO BALLETTO THIAGO SILVA – A due giorni dalla sfida contro il Barcellona Alexandre Pato torna sulla sua rete, marcatura di rara fattura, realizzata dopo solo 25 secondi di gioco: «E’ nato tutto da un’idea di Abbiati e dal suo rinvio – spiega il Papero – Io sono stato bravo a non sprecare l’occasione di segnare un gol tanto bello quanto importante. L’emozione che mi ha regalato il gol al Barcellona, però, resta unica. E’ la mia prodezza più importante in Europa e una delle più importanti nella mia carriera. Meglio della doppietta nel derby? Assolutamente sì. Stavolta ho segnato alla squadra più forte del mondo, nella competizione più prestigiosa del mondo. Loro giocano in maniera splendida, ma anche in modo diverso rispetto a noi. E’ impressionante quante volte si passino il pallone. Occorre tanto tanto lavoro per raggiungere il loro livello, ma alla fine conta il risultato e noi in casa loro non abbiamo perso». Pato si è soffermato anche sul balletto con Thiago Silva, modo per festeggiare la seconda rete rossonera: «Lo stavamo preparando da un po’ – rivela -. Prima della gara sono andato in camera di Thiago e gli ho detto: “Stasera voglio segnare, così poi festeggiamo insieme”. E lui mi ha risposto: “Sì, sì e magari faccio gol pure io”. Beh, alla fine è andata esattamente così. I miei obiettivi per quest’anno sono vincere campionato e Champions, giocare tanto e segnare il più possibile».

La redazione di Milanlive.it