Il suo Napoli ha ancora margini di miglioramento.

WALTER MAZZARRI | POST NAPOLI MILAN – Un Mazzarri non pago nemmeno dopo un 3 a 1 contro il Milan: “Siamo partiti male, dopo è diventata una buona gara. Ma contro le grandi non va bene partire così, dobbiamo crescere ancora – spiega l’allenatore del Napoli – Scudetto? E’ un ritornello che ripetete sempre, speriamo di sentirlo ancora nelle prossime domeniche, vorrà dire che duriamo…”

Continua l’allenatore partenopeo: “Si valuta il risultato, mentre io valuto le prestazioni. So bene che oggi abbiamo fatto un grande risultato, che abbiamo fatto belle cose, ma per come voglio giocare io si deve fare meglio. Certo, si deve considerare anche la forza dell’avversario, ma in fase di possesso potevamo fare di più”.
Su Cavani: “Nel calcio moderno se non si corre e non si dà una mano. Giocando con tre attaccanti e due esterni che spingono bisogna sacrificarsi tutti. Noi comunque – dice ancora – siamo stati bravi a livello difensivo ma voglio vedere la mia squadra ancora più autoritaria, non sono completamente soddisfatto della prestazione”.
E sulla classifica..“Anche l’anno scorso il Milan è partito male e poi ha fatto quello che ha fatto. Dobbiamo pensare a noi, dobbiamo fare la corsa su noi stessi e andare dritti per la nostra strada. Alla fine si tireranno le somme”.

Giacomo Giuffrida – www.Milanlive.it