MILAN SERIE A SCUDETTO ALLEGRI INTER JUVENTUS – L’allenatore del Milan Max Allegri parla a ruota libera nell’intervista realizzata dalla trasmissione 5 minuti di recupero su Radio Rai. Considerazioni sulla prima sofferta vittoria in campionato ma soprattutto una lucida analisi della lotta per il tricolore: “La Juve ha fatto un ottimo mercato, sta facendo molto bene, è una delle candidate a vincere lo scudetto. L’Inter era un’avversaria scudetto anche prima, Gasperini ha pagato la mancanza di risultati. Paga sempre l’allenatore, ma l’organico dell’Inter rimane forte e alla fine sarà in cima a lottare per il titolo. Credo che per il Napoli rientrare in Champions dopo 21 anni sia una novità, ed è normale che giocare ogni tre giorni, soprattutto con la Champions, porti via energie mentali: bisogna essere abituati. Non c’è un livellamento del Campionato verso il basso: credo che all’inizio ci siano delle difficoltà e noi rispetto all’anno scorso abbiamo 2 punti in meno rispetto alla prima”. Il tecnico livornese dunque non è convinto delle possibilità di vittoria finale dei partenopei. Il ds Riccardo Bigon ha inserito importanti tasselli nello scacchiere azzurro, la rosa oggi è costituita da 13-14 titolari e può raggiungere traguardi prestigiosi. La Champions League è la priorità per la società del presidente De Laurentis, che vuole regalare emozioni europee ai napoletani dopo 21 anni di assenza dal top. A discapito naturalmente del campionato. Aspettando le evoluzioni della nuova Inter targata Claudio Ranieri, appaiono in risalita le quotazioni della nuova Juve di Antonio Conte, regina del mercato e parziale capolista, ma ancora da testare in match importanti. E domenica arriva il Milan, la squadra con lo scudetto cucito sul cuore, la vera favorita per la vittoria finale.

Davide Capogrossi – Milanlive.it