CALCIOMERCATO MILAN – Un imponente ritorno di fiamma ed un predestinato alla maglia rossonera. Il mercato invernale passa per i nomi di Kakà e Montolivo, pedine che, come lo scorso anna accadde, potrebbero risultare determinanti alla fine della stagione per Max Allegri. L’approdo di Kakà in quel di Milanello (sua seconda casa per molti anni) dipenderà molto dal rendimento dell’intero team rossonero, che, se faticherà ancora a macinare gioco nel reparto avanzato, potrebbe vedere un nome nuovo alla casella trequartisti. Non facile comunque la situazione tra il bambino d’oro ed il Real Madrid, con Kakà che ha ritrovato gioco, forma e gol, anche se Mourinho sembra preferirgli il più giovane e dinamico Ozil sulla trequarti. Pesa inoltre la gravante dell’esordio stagionale in champions con la maglia dei blancos, che non gli permetterebbe di disputare match europei con la casacca rossonera prima dell’eventuale stagione 2012-2013. Quanto a Montolivo la situazione con il suo club, la Fiorentina, pare ancora più complicata. La viola ed il centrocampista vivono un rapporto da separati in casa, anche se vige il massimo rispetto da entrambe le parti. Il ragazzo di Fiesole intende rispettare ed onorare a pieno il contratto con la squadra che lo ha lanciato, di cui rimane capitano e simbolo, anche se le intenzioni di rinnovare il contratto ed i rapporti con la dirigenza sono oramai ai minimi storici, e sembra che ciò abbia portato ad uno strappo insanabile nel rapporto tra Montolivo e la Fiorentina. Molto dipenderà dunque da quanto Allegri riuscirà nei prossimi 3 mesi a raddrizzare una stagiona nata “sbagliata” e magra fino ad ora di soddisfazioni (escluso il pari di Barcellona) e dalla volontà di Berlusconi di aprire il portafogli, per ovviare all’incidente di persorso che quest’estate non ha portato ad un vero e proprio colpo da sogno per i tifosi del diavolo.

Samuel Sanapo – Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it